Seleccionar página

Per concludere il nostro mese di deliziose zuppe, abbiamo scelto una gustosa ricetta di Cynthia Chen del blog di cucina Two Red Bowls. È tutto fantastico in una patata al forno sotto forma di zuppa, il che la rende il massimo piacere per la folla. Ecco come prepararlo

Zuppa di patate, aglio e porri
Di Cynthia di due ciotole rosse

Sono entrato in una zuppa grande e sostanziosa, del tipo che può preparare un pasto da solo e non richiede l'aggiunta di un panino per soddisfarti. Questo è il mio preferito al momento. Dopo una sonnolenta richiesta a tarda notte da parte di mio marito amante delle patate per una patata al forno sotto forma di zuppa o panna acida e salsa di cipolla sotto forma di patate, ho creato questa ricetta. Spunta tutte le scatole, sia la sua che la mia: è piena di patate cremose per corpo e sostanza, porri leggermente saltati per le cipolle verdi, una cucchiaiata di crme frache (o panna acida normale, se ti piace) per il sapore piccante e gloriosamente pangrattato croccante di pancetta per consistenza e una guarnizione simile alla pancetta. (Anche se, anch'io sono tutto per i tradizionali pezzi di pancetta!) Inoltre, c'è un'intera testa di aglio arrosto gettato dentro, che crea un fumo profondo e dolce-salato. Riscalda, riempie e super confortante. Inoltre, mentre un po' di pane non fa mai male, può fare un pasto da solo.

Avrai bisogno:

Per la zuppa:
1 testa d'aglio
2 cucchiai di olio d'oliva, diviso
2 cucchiai di burro non salato
1 tazza di porri affettati sottilmente (circa 1 porro)
4 tazze di patate Yukon Gold o ruggine a fette (circa 3-4 patate; oppure usa il cavolfiore per una zuppa più leggera)
4 tazze di brodo di pollo, diviso
1 cucchiaio di vino bianco o sakè, o più a piacere
1 cucchiaino di timo fresco tritato (circa 2 rametti)
1/4 tazza di crme frache (funziona anche lo yogurt greco)
Sale e pepe a piacere

Per la pancetta impanata:
1 cucchiaio di olio d'oliva
1 cucchiaino di aglio tritato (usare le parti superiori dell'aglio arrosto, sopra)
1/4 tazza di pancetta o pancetta finemente tagliata a dadini
1/4 di tazza di pangrattato grossolano (io ho usato il panko, che è pangrattato giapponese)
Fiocchi di sale e peperoncino, a piacere

Preriscaldare il forno a 400F. Taglia circa 1/2 pollice dalla parte superiore della testa d'aglio, esponendo tutti i chiodi di garofano all'interno. Conservare le punte dei chiodi di garofano tagliati per il pangrattato di pancetta. Strofinare i chiodi di garofano scoperti con un po' di olio d'oliva, quanto basta per ricoprirli, quindi avvolgerli nella carta stagnola e cuocere per 40-45 minuti, o finché i chiodi di garofano non saranno morbidi quando vengono colpiti. Una volta che l'aglio è cotto, rimuovere con cura la carta stagnola e mettere da parte a raffreddare. Quando è abbastanza freddo da poter essere maneggiato, togli i chiodi di garofano dalla loro pelle e tienili da parte.

Scaldare una pentola da 2 quarti a fuoco medio. Quando una goccia d'acqua balla e sfrigola quando colpisce la pentola, aggiungi il burro e 1 cucchiaino di olio d'oliva rimanente nella pentola e mescola finché non si scioglie. (Aspettare che la pentola sia calda aiuterà a evitare che le verdure si attacchino.) Aggiungere il porro e la patata tagliati a fettine sottili. Cuocere, mescolando di tanto in tanto, fino a quando le verdure non iniziano a ammorbidirsi e a dorarsi leggermente, circa 6-8 minuti. Se il fondo si attacca ancora, non preoccuparti, il brodo e il vino bianco allenteranno i pezzetti di marrone.

Aggiungere 3 tazze di brodo di pollo, il vino o il sakè, gli spicchi d'aglio arrostiti, il timo e una generosa presa di sale e pepe. Mescolare per unire, raschiando eventuali pezzi bloccati dal fondo della padella. Portare la miscela a ebollizione, quindi abbassare la fiamma fino a bollore. Cuocere fino a quando le patate sono tenere, circa 20-30 minuti.

Mentre la zuppa cuoce a fuoco lento, preparate la pancetta sbriciolata. Mettere la pancetta in una padella fredda e portare la fiamma a medio-bassa. Lasciate cuocere la pancetta lentamente fino a quando non sarà diventata croccante e grassa, circa 5-8 minuti. Aggiungere il pangrattato, il sale e il peperoncino, quindi abbassare la fiamma al minimo, cuocere il composto lentamente fino a quando tutte le briciole saranno di un colore dorato uniforme, circa 2-3 minuti.

Quando le patate sono tenere, frullare la zuppa usando un frullatore a immersione o un frullatore normale (a lotti). Unire la panna fresca, quindi diluire la zuppa con l'ultima tazza di brodo fino a raggiungere la consistenza desiderata. Aggiungi più sale se necessario, abbondante pepe nero (io ho usato almeno da 1/4 a 1/2 cucchiaino) e una spruzzata di vino bianco o sake se la zuppa ha un sapore un po' troppo pesante o ricco. Servire con pancetta grattugiata e sopra crme frache extra.

Grazie mille, Cinzia!

PS Altre ricette da schiacciare, tra cui patate arrosto croccanti e bisque di carote allo zenzero.