Seleccionar página

La direttrice creativa e produttrice Emily Elliott vive in un monolocale a Brooklyn con il suo dolce cane, Nemo. Pensa che l'appartamento sia suo, dice Emily. È come avere un'altra persona intorno. Ecco uno sguardo all'interno

Su un'estetica ereditata: crescendo, mia madre era una massimalista; e anche se ho sempre voluto essere un minimalista, mi è stato tramandato, a prescindere. Inizialmente volevo un loft industriale, ma quando ci ho pensato davvero, volevo che il mio appartamento fosse meno progettato e più accogliente. Ho portato delle piante (molte!) per rendere lo spazio fresco e felice. Ho anche trovato molte cose per strada o risparmiate.

ZONA GIORNO:

Tavolo in cemento: Target, simile . Tronco: parsimonioso, simile. Stampa Alpaca: Urban Outfitters .

Sulla creazione dello spazio di archiviazione: quando mi sono trasferito qui, ho ridimensionato molto. Ho messo tutto ciò che avevo in una pila e ho cercato di scegliere le cose che erano significative per me. Il bagagliaio sotto la TV è il mio pezzo preferito in tutto l'appartamento, non solo perché aggiunge carattere, ma perché svolge il doppio compito di riporre le cose. Ha tutte le mie coperte, i materiali artistici e le decorazioni natalizie. Anche io nascondo molte cose sotto il mio letto. Inoltre, non aprire gli armadi o le cose usciranno in volo!

Vetrina: Ikea . Relatore: Fienile di ceramica.

Sui preziosi cimeli di famiglia: ho molte cose della famiglia che sono speciali per me. Mia nonna mi ha regalato questa lampada a olio, ed erano le sue nonne. È stato usato durante i tempi di Little House on the Prairie, il che è assurdo a cui pensare.

Sulla vita da solo: prima di trasferirmi qui, ho sempre vissuto con altre persone significative o coinquilini. Quindi, all'inizio, sono rimasto scioccato da quanto fosse silenzioso tutto il tempo. Ora mi assicuro di avere sempre un qualche tipo di rumore come la TV o la musica in sottofondo. Un vantaggio è che amo avere il mio spazio esattamente come lo desidero, senza l'input di nessun altro. Se voglio diventare un tornado umano e buttare a terra ogni vestito scartato, lo faccio! Se ho voglia di mantenere il mio posto immacolato, lo faccio. Se voglio guardare video musicali di ritorno al passato degli anni '90, lo faccio!

ZONA LETTO:

Segno dell'Oklahoma: Urban Farmhouse in Oklahoma. Lenzuola: Brooklinen . Trapunta: letto, bagno e oltre. Cuscino circolare: Urban Farmhouse in Oklahoma. Tiro: Urban Outfitters, simile. Vetro antico: trovato per strada a Morningside Heights. Setacciatore antico: tramandato dalla nonna. Tappeto: Wayfair, simile.

Sui rituali quotidiani: la quarantena da solo è stata dura, ma sono lì. Ogni mattina, Nemo ed io andiamo al Caf Beit, e io prendo un caffè e lui riceve una sorpresa. Poi ci dirigiamo verso il parco e lui gioca per mezz'ora, mentre gli altri proprietari di cani e io spariamo al vento. Gli piace la routine e ho conosciuto il proprietario del bar e i miei vicini. La sera, beh, fai una lunghissima passeggiata intorno al parco, dove metto la musica in cuffia e mi lascio solo nei miei pensieri. Mi fermerò nella bodega sotto il mio edificio dove sono amico del proprietario; poi farò un bagno esagerato del tutto inutile con candele e bombe da bagno.

Vaso Basket: acquistato durante un viaggio a S. Lucia, simile . Pianta dell'amo da pesca: Sprout Home. Lampada: fienile in ceramica, simile . Lampadina: Canal Lighting & Parts, simile. Vaso bianco: West Elm, simile .

Sui compagni di letto: ho cercato di mantenere la mia zona letto semplice perché non c'è una vera separazione fisica tra il letto e il soggiorno. Mi assicuro anche di essere sul letto solo quando sono in pigiama e pronto per andare a dormire, quindi c'è separazione mentale e non mi sento come se vivessi sul mio letto. Tengo una selezione a rotazione dei miei libri preferiti sul comodino. Il mio preferito in assoluto è This is How You Lose Her di Junot Diaz, e Ill read any di Nora Ephron , che ha iniziato il mio amore per New York molto prima che mi trasferissi qui.

Sull'essere una brava mamma delle piante: il mio programma di irrigazione delle piante è in lavorazione, ma di solito ogni volta che do da mangiare a Nemo al mattino faccio un giro per vedere quale pianta ha bisogno. Non seguo davvero alcuna istruzione se una pianta sembra triste, le do dell'acqua. Questo mi impedisce anche di dover annaffiare tutto lo stesso giorno, il che è travolgente e richiede un'eternità.

Fioriera di dinosauri: Sprout Home, simile . Cassettiere in metallo: Urban Outfitters, simili .

Sull'amore per i dinosauri: ho amato i dinosauri da quando ho memoria. Crescendo, ho visto The Land Before Time un migliaio di volte e ho organizzato quattro feste di compleanno con quel tema. A un certo punto, mia madre mi ha detto, ok, basta. Non ho idea del perché questo sia stato trasferito all'età adulta, ma l'ha fatto. Sono così belli e stravaganti. Puoi nominare un altro animale grande quanto un edificio, ma bellissimo?!

Sull'adozione di Nemo: a marzo ero in quarantena con la famiglia in Oklahoma e il canile era invaso dai cani, quindi sono andato lì a cercarne uno. Sono stato attratto da uno rumoroso, che abbaiava, ma mia sorella era tipo, No. Scegli questo piccoletto nell'angolo che viene assalito dagli altri. Quindi, l'ho tenuto in grembo ed era così dolce. Ora tutti si fermano sempre per strada a parlare con lui e tutti i proprietari di animali domestici adorano condividere consigli sui cani. È una sveglia/sistema di sicurezza per cani. Fu amore a prima vista.

Grazie mille, Emilia!

PS Una casa di famiglia colorata e lo studio Stellas di 175 piedi quadrati.