Seleccionar página

Quindi, volevo condividere qualcosa

Non l'ho menzionato sul sito, ma la nostra famiglia ha avuto a che fare con qualcosa negli ultimi anni, ed è stato molto disorientante, emotivo e difficile da navigare. Ho passato un periodo particolarmente difficile quest'inverno perché stavamo lottando per capire un nuovo elemento. Voglio così tanto parlarne e raccontarti tutto e connettermi con altri genitori in situazioni simili, e forse a un certo punto posso, ma in questo momento non è la mia storia da raccontare.

Ma volevo almeno dire qualcosa ora perché quando guardo il blog o Instagram, è tutto vero (abbiamo organizzato una cena divertente, siamo andati in spiaggia), quelle foto mostrano una piccola parte della storia. E quest'altra cosa sta succedendo con uno dei nostri figli che monopolizza il mio cuore e il mio cervello ed è la preoccupazione numero 1 che mi tiene sveglio la notte.

A volte aiuta a rendersi conto che ognuno ha le proprie difficoltà. Tutti . Non sei mai solo. Dietro le quinte, ci sono sfide di carriera, rotture, rotture, depressione, ansia, crampi mestruali, malattie, difficoltà finanziarie, feste imbarazzanti, perdite, solitudine e, onestamente, non è una brutta cosa. Se l'obiettivo nella vita è l'integrità, è proprio lì. 🙂

Come ti senti in questi giorni? Hai una lotta segreta (o non così segreta)? Quando la vita sembra consumare, penso a questi articoli sottili fette di gioia. Chade-Meng Tan, l'ex guru della felicità di Google, spiega la sua filosofia secondo cui la felicità non deve essere un sentimento costante e generale. Può arrivare come momenti dolci e brevi durante la giornata.

In questo momento, ho un po' di sete, quindi berrò un po' d'acqua. E quando lo faccio, provo una sottile fetta di gioia sia nello spazio che nel tempo, ha detto a CBC News. Non è come Yay!' nota in Joy on Demand . È come, Oh, è carino.

Di solito questi eventi sono insignificanti: un boccone di cibo, la sensazione di passare da una stanza calda a una stanza climatizzata, il momento di connessione nel ricevere un messaggio da un vecchio amico. Sebbene durino due o tre secondi, i momenti si sommano e più noti la gioia, più sperimenterai la gioia, sostiene Tan. Sottili fette di gioia si verificano nella vita ovunque e una volta che inizi a notarlo, succede qualcosa, lo trovi sempre lì. La gioia diventa qualcosa su cui puoi contare. Questo perché stai familiarizzando la mente con la gioia, spiega.

E The Book of Life concorda sul fatto che le cose semplici possono essere le più significative:

Un piacere può sembrare molto minore mangiare un fico, fare il bagno, sussurrare a letto al buio, parlare con un nonno o scorrere vecchie foto di quando eri bambino eppure essere tutt'altro che: se adeguatamente compreso ed elaborato, questo tipo di attività può essere tra le più commoventi e soddisfacenti che possiamo avere.

Sussurrando nel buio! Ecco cos'è la vita. Quali sono le tue sottili fette di gioia in questi giorni? Mando un grande abbraccio a tutti e grazie mille per la lettura e la comprensione. xoxoxo

PS La casa come rifugio e il mio mantra di maternità. Inoltre, la grande citazione: La solitudine non viene dall'essere soli, ma dall'incapacità di comunicare le cose che sembrano importanti.