Seleccionar página

La stilista di abbigliamento Elizabeth Pape ha uno dei pendolari più brevi immaginabili. Lei e suo marito, Chris, vivono in un piccolo edificio proprio di fronte al vasto magazzino della loro azienda. Insieme ai loro due bassotti, Odie e Oscar, Liz e Chris hanno creato una casa che sembra sia semplice che senza tempo, proprio come la sua linea, Elizabeth Suzann. Dai un'occhiata all'interno

MAGAZZINO

Elizabeth e Chris vivono in un edificio di fronte al loro studio, showroom e magazzino più grandi.

Sulla decisione di vivere al lavoro: abbiamo iniziato a dormire nel nostro ufficio un paio di inverni fa. Stavamo vendendo sciarpe come regali di festa e abbiamo sottovalutato il tempo necessario per realizzarle. Abbiamo pensato che ci sarebbero voluti 10 minuti per sciarpa e ci sono volute quasi due ore . Tre di noi sono diventati pazzi 24 ore su 24, 7 giorni su 7 per settimane, cercando di soddisfare gli ordini di Natale. Durante quella corsa alle vacanze, Chris ed io abbiamo dormito in ufficio su un materasso gonfiabile e dopo ci siamo resi conto che era più comodo vivere qui tutto il tempo. Non ho intenzione di fingere il contrario: eravamo in una fase di concentrazione sul lavoro.

SOGGIORNO

Divano: olmo occidentale. Tappeto: Ecarpetgallery . Tavolino: West Elm. Specchio: simile. Cestini di paglia: Ikea ed Etsy.

Al momento dell'insediamento: non molto tempo dopo che ci siamo trasferiti qui, abbiamo iniziato a preoccuparci che l'edificio fosse troppo piccolo e vicino al nostro ufficio. Ma il mercato immobiliare a Nashville è pazzesco e non volevamo muoverci di nuovo. Mi sono svegliato triste un sabato e Chris, che è notoriamente quello frugale, ha detto: Come vuoi rendere questo appartamento migliore oggi? Ho detto, beh, quanto sei serio? Perché tante cose! Siamo usciti e abbiamo preso un nuovo divano e biancheria da letto da West Elm, che ci ha dato la scossa di cui avevamo bisogno per iniziare a creare una casa qui.

Cuscini: simili. Copripiumino: Haptic Labs .

Sulla costruzione di un muro di una galleria: mi collego davvero ai vecchi ritratti a olio, mi piace immaginare qualcuno che dipinge qualcuno che conosceva; c'è sempre una bella storia da evocare. Mia madre dipingeva i ritratti dei nostri cani e del mio cavallo d'infanzia come regali. Gli altri dipinti sono vintage provenienti dai mercatini delle pulci e da Instagram.

Scaffali: Ikea.

Sulle ossessioni dei programmi TV: io e mio marito abbiamo visto la versione americana di The Office dieci volte dall'inizio alla fine. La nostra intera giornata di lavoro sembra che possa succedere di tutto, quindi quando ce ne andiamo desideriamo qualcosa di familiare. È una cosa di sicurezza per aiutare a spegnere i nostri cervelli. Quando finiamo tutte le stagioni, ricominciamo da capo. Alcuni dei nostri colleghi sono anche fan di Office, quindi siediti lì a scambiare quotazioni preferite e molte e-mail di lavoro hanno una gif di Michael Scott in fondo. I nostri colleghi hanno regalato a me e a Chris una tazza del miglior boss del mondo.

CUCINA

Sgabelli da bar: Target . Lampada a sospensione: simile. Tappeti: Ecarpetgallery . Cestino: The Container Store .

Sull'illuminazione: credo in cose progettate con cura e costruite per durare, questa è la filosofia del nostro marchio. Ma a volte sento un conflitto tra questo e ciò che possiamo permetterci. Una cosa che fa un'enorme differenza è la sostituzione delle lampade! È un piccolo investimento, ma passare da quegli infissi a soffitto dall'aspetto di capezzoli Home Depot, il crudele trucco dei proprietari su tutti a qualcosa di più intenzionale, fa sentire il tuo spazio come una casa, piuttosto che un luogo in cui riponi i tuoi mobili.

Supporto per piante rotanti: Home Depot.

Sull'essere un ristorante abituale: cuciniamo raramente perché eravamo così occupati e quando uscivamo erano sicuramente creature abitudinarie. C'è un ristorante messicano, Chagos, dove andiamo almeno una volta alla settimana. Ordiniamo tutto il queso e i tacos. Questo è il nostro posto felice. Una volta c'erano, mangiando patatine, praticamente tutto è a posto nel mondo.

Scaffale: simile. Tazza in rame: simile.

Sulla gioia dei dischi: preferisco ascoltare la musica su vinile perché rende l'intera esperienza più deliberata. Ti prendi un momento per sfogliare la tua collezione, quindi scegli un record e lo imposti. E quando è fatto, devi rimuoverlo e metterci qualcos'altro. Rallenta tutto nel migliore dei modi. Torno sempre al rock classico. Forse è nostalgia, ma penso che suoni meglio. Abbiamo una vasta collezione di Fleetwood Mac, Billy Joel, Joni Mitchell i migliori.

CAMERA DA LETTO

Tutta la biancheria da letto: West Elm. Coperta trapuntata: Haptic Labs. Tappeto: Ecarpetgallery . Cestino in pelle: Emil Erwin .

Su un buon sonno: posso stare al computer fino all'una di notte e poi andare subito a dormire, ma Chris ha bisogno di più calma. Dorme con una maschera per gli occhi e una macchina del suono Dohm che ho imparato ad amare. Nel mio mondo perfetto, il nostro letto sarebbe interamente di lino bianco super minimale e morbido ma con i nostri cani ne stiamo alla larga.

Sulla gioia delle piccole cose: l'arte e i mobili possono essere costosi, ma puoi trovare soprammobili con un budget limitato e possono trasformare uno spazio abitativo. Ho trovato grandi ceramiche su Etsy. Mi piacciono molto anche Fringe Supply Co e Calliope.

Sull'arredamento sentimentale: Chris e io ci siamo incontrati al college e ci siamo frequentati a intermittenza. C'era una battuta ricorrente con un nostro amico, Roy, che era super protettivo nei confronti di Chris, sul fatto che io fossi il migliore amico di Chris o lo fosse lui. Una volta ho comprato a Chris un pasto triplo cheeseburger da Wendys, cercando di comprare la sua migliore amicizia! Chris ha salvato tutti i ricordi di quei primi giorni e ha realizzato questa tavola per me. L'abbiamo appeso in ogni appartamento che abbiamo avuto, ed è diventato ancora più speciale per me nel corso degli anni.

BAGNO

Sali da bagno erbivori: Nordstrom . Sunday Riley Luna Oil: Sephora . Tappetino: Ecarpetgallery . Cestino: simile. Fioriera sospesa: Etsy.

Immaginando il futuro: a volte riesco a pensare solo un'ora avanti, ma altre volte ci immagino tra cinque, 10 o 15 anni. Abbiamo sogni piuttosto grandi. Mi piacerebbe vivere in una casa super moderna con molte finestre e luce naturale su un appezzamento di terreno rurale appena fuori città. Lavoreremo nelle vicinanze e sarebbe un sogno avere un giardino CSA e una piccola caffetteria per i dipendenti.

STUDIO DI PROGETTAZIONE/SHOWROOM (NEL PALAZZO PIÙ GRANDE MAGAZZINO)

Sul potere della semplicità: durante il college, ho iniziato a creare e vendere vestiti incredibilmente rumorosi e colorati, ispirati al kitsch vintage. Ma dopo un po' mi sono reso conto che le cose che in realtà indossavo ancora e ancora erano forme semplici in nero, bianco e grigio. È stato un risveglio di sé. I miei vestiti hanno smesso di sembrare un costume, sembravano ME. Ho cambiato marcia e ho cercato di creare quello che pensavo fosse la silhouette e lo stile.

Divano: reperto del mercato delle pulci, rivestito con schizzi di tela bianca dipinti da Elizabeth. Sedia Hoop: Soadora Studio. Tavolo con ceppo d'albero: realizzato dal nonno di Elizabeth da un albero nella fattoria di famiglia nella Carolina del Nord. Arte: Emily Leonard.

Sull'essere un imprenditore ventenne: ho compiuto 27 anni questa settimana. Quando ho trovato fornitori e fornitori all'inizio, ho dovuto lavorare sodo per convincere le persone a prendermi sul serio. Ora è più facile perché si effettuavano ordini di grandi dimensioni e si parlava di denaro. Ma quando ero nuovo nel settore e facevo tutto da solo, ho dovuto aumentare la mia fiducia. Adoro il fatto di aver dovuto affrontare tutto questo. Mi ha indurito la pelle.

Ceramica: Katia Carletti . Diari cartacei: Julia Kostreva. Tavolino e tavolo da pranzo: Fecht Design . Profumo e candele: Maison Louis Marie. Pochette in pelle: Annie Williams. Specchio da parete: simile.

Diventare un capo: in due anni, siamo passati dall'avere zero dipendenti a un team di 18. A volte vorrei avere il mio capo da dire, cosa c'è che non va in te? Fai cosi! Ma abbiamo letto ottimi libri su come guidare e, anche se non voglio che le cose sembrino mai troppo aziendali, ci siamo resi conto che una buona gestione è sia necessaria che apprezzata da tutti. I miei libri di affari preferiti sono qualsiasi cosa di Seth Godin e la serie in tre parti di Ari Weinzweig di Zingermans Deli sul diventare un leader migliore, gestire se stessi e costruire un business sano. Inizia con Why e anche Leaders Eat Last sono davvero buoni.

Su una cotta per celebrità: mi piace un giovane Nick Cage prima che la sua linea di capelli iniziasse a svanire. (Moonstruck e Raising Arizona sono due dei miei film preferiti.) Subito dopo che il mio team ha scoperto la mia cotta per le celebrità, sono andato in viaggio d'affari a New York, e quando sono tornato c'era questo ENORME poster di lui sul muro di fondo. Da lì, è continuato. Trovo foto di Nick Cage ovunque. Ce ne sono di piccoli attaccati al mio computer. Mio marito sicuramente non ottiene la mia ossessione. non so se lo capisco.

Sulle lezioni di carriera: la cosa più importante che ho imparato è il valore dell'onestà. Sono un piacere per le persone, quindi ho difficoltà a criticare. Non voglio ferire i sentimenti di nessuno. Ma ho dovuto allenarmi a non imbottigliare le cose sul lavoro e, sinceramente, tutti lo apprezzano. Se non parli, i tuoi sentimenti possono degenerare e apparire come rabbia, quando di solito non è davvero rabbia. Mantenere le cose trasparenti è stato un nostro grande obiettivo come leader. Spero di essere aggraziato un giorno!

Sul duro lavoro: ho ancora giorni in cui mi sento come in cosa diavolo mi sono cacciato, ma guardare indietro a quanto siamo arrivati ​​è estremamente motivante. Il mantra del nostro team è che andrà tutto bene. All'inizio, ti imbatti in 100 problemi e ti senti come se il mondo fosse accatastato contro di te, ma devi solo andare avanti e andare avanti. Se hai una buona idea e un buon prodotto che ti appassiona, è probabile che lo faranno anche altre persone.

Grazie mille, Liz! Dai un'occhiata alla sua linea, Elizabeth Suzann, se lo desideri.

PS Altre visite guidate a casa, inclusa una casa di Sonoma con giardini e un appartamento Greenpoint pieno di libri.