Seleccionar página

Un matrimonio in municipio è sempre sembrato l'ideale per Angela e Ryan. A San Francisco, ogni giorno si verificano momenti magici tra estranei, mi ha detto. Come il modo in cui le persone si sono unite per accompagnare gli anziani a Chinatown durante l'ondata di violenza anti-asiatica. Ho trovato quegli atti di servizio così commoventi durante un periodo spaventoso. Quindi, è stato naturale che io e Ryan ci saremmo sposati nel nostro municipio. Ecco alcune foto della loro giornata intima

Abbiamo deciso di prepararci a casa perché ci sentiamo più a nostro agio lì e volevamo passare la mattinata con il nostro gatto, Clancy. Mi sono vestito nella nostra camera da letto e Ryan si è messo lo smoking nella camera degli ospiti. Abbiamo fatto la nostra prima occhiata uscendo dalle camere da letto e vedendoci nel nostro corridoio. Era di basso profilo, senza alcuna pretesa.

Ryan ed io abbiamo pianificato il nostro matrimonio durante il culmine dell'odio anti-asiatico all'inizio del 2021. È stato spaventoso, soprattutto per essere un immigrato taiwanese che vive nella Bay Area. Ho deciso che un modo per evidenziare la bellezza nella mia comunità era mettere il mio portafoglio dove contava e supportare i creativi asiatici durante la pianificazione del nostro matrimonio.

Il mio look da matrimonio è iniziato con una borsa di perle di Simone Rocha, che è nato in Irlanda e ha origini cinesi. Il mio vestito era di Self-Portrait, un marchio di proprietà di uno stilista malese-britannico. Adoro quanto sia semplice e classico. E il mio bouquet è stato realizzato da Mint Kim di RayFlorets a San Francisco. (Il velo è disegnato da Twigs and Honey e le scarpe sono di Loeffler Randall.)

La nostra cerimonia è durata cinque minuti e ci siamo sposati da un giudice in pensione, che è stato molto dolce. Eravamo l'ultima coppia a sposarsi quel giorno, quindi dopo la nostra cerimonia, ci ha permesso di prenderci il nostro tempo per scattare foto e immergerci.

Successivamente, abbiamo tagliato la nostra torta proprio fuori dal municipio con 20 amici e parenti. Abbiamo scelto una piccola torta per noi due, che è stata fatta da una collega taiwanese-americana di nome Elizabeth Chin di Sincerely Meraki. E abbiamo servito i cupcakes ai nostri ospiti.

Poi io e Ryan siamo passati ai nostri furgoni e siamo saliti in cima a Twin Peaks, dove abbiamo condiviso i nostri voti privati. Abbiamo scelto quel posto perché durante uno dei nostri primi appuntamenti, abbiamo passato l'intera notte a parlare e poi a guardare l'alba.

Abbiamo concluso la giornata festeggiando in uno dei nostri ristoranti giapponesi preferiti, Family Cafe a North Beach. Abbiamo avuto un happy hour all'aperto con amici e familiari, seguito da una cena giapponese/californiana.

Non pensavo che mi sarei divertito così tanto con un matrimonio così piccolo, ma l'ho fatto. Mi sono sentito molto presente e tutto sembrava vero per noi, che è esattamente quello che volevamo.

Grazie mille, Angela e Ryan!

PS Un matrimonio informale a New York e un'importante domanda sul matrimonio.