Seleccionar página

Sai come si dice che la maggior parte delle persone sia cuochi o fornai? Bene

Cado esattamente nel campo dei cuochi. La cucina sembra più improvvisata e tollerante rispetto alla cottura al forno, che premia la precisione scientifica e sembra divertirsi a punire me e la mia torta se dimentico anche solo il più piccolo cucchiaino di lievito. Non sono mai stato un ragazzo di scienze a scuola, gravitando sempre verso classi come l'inglese in cui non c'è una risposta sbagliata, il che probabilmente spiega perché una galette alla frutta è il mio tipo di prodotto da forno.

Una galette è una torta aperta a forma libera (forma libera!) In cui la crosta è avvolta attorno a qualsiasi frutto che ti capita di avere in giro, e poiché sono così indulgenti, appaiono di routine nella mia cucina come un'insalata verde o un veloce pasto in padella. In effetti, richiedono così poca concentrazione che quasi sempre ne preparo una nello stesso momento in cui preparo la cena.

Un fascino per le galette è nella sua rusticità, codice per la sua multa per inventarlo mentre vai avanti. Non uso nemmeno una ciotola per la miscela di frutta. Scarico semplicemente quello che ho al centro di un impasto per torta (questo è un negozio acquistato), assicurandomi di mantenere un perimetro di due pollici di impasto, quindi uso le dita per mescolare zucchero, amido di mais, succo di limone o qualsiasi altra cosa. Una galette di frutti di bosco misti vince punti bonus perché non mi chiede nemmeno di sbucciare nulla.

Nessuna misurazione, solo spremitura!

Anche se la mia combinazione di galette preferita è probabilmente pesca e mirtillo, la maggior parte delle volte il mio pensiero va così: oh quei lamponi sono a un'ora dal marcire . E quelle more nascoste nel retro del frigorifero? È sempre un grande giorno quando ho un impasto per torta fatto in casa nel congelatore (come sopra), ma non c'è vergogna in negozio acquistato.

Un'altra cosa che amo? Una galette è la dimensione perfetta per un gruppo di quattro o cinque persone. A volte cospargo lo zucchero Demerara sulla crosta prima della cottura, che gli conferisce un po 'di consistenza e un sapore di melassa più sottile e sottile.

Di solito assaggio la frutta prima di incorporare lo zucchero se i frutti di bosco sono più aspri del solito, ill la quantità di cui ho bisogno. Se sono dolci e già si rompono, potrei usarne di meno. Per questo (pesca, mora, mirtillo) ho aggiunto anche un po' di estratto di mandorla. Puoi usare anche l'estratto di vaniglia. O cocco. Ricorda: non esiste una risposta sbagliata!

Galette estiva a forma libera
La carta pergamena mi semplifica la vita nel reparto pulizie e permette un facile trasferimento una volta sfornata la galette, ma se volete potete cuocerla direttamente sulla teglia. Inoltre: se stai preparando la tua pasta per torta, il link qui produce due giri di torta, quindi usane uno ora e congela il secondo per la prossima settimana. Sarai così felice che ti sta aspettando.

1 impasto per torta da 9 a 10 pollici (acquistato in negozio, come Pillsbury o fatto in casa)
Da 3 a 4 tazze di frutta: pesche o nettarine sbucciate e affettate, mirtilli, more, fragole (a fette), lamponi
2 o 3 cucchiai di zucchero
1 cucchiaino di amido di mais
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia o mandorla
succo di mezzo limone piccolo
1 cucchiaio di burro, raffreddato e tagliato a pezzetti
1 uovo, sbattuto
1 cucchiaio di zucchero Demerara (facoltativo)
gelato alla vaniglia, per servire

Riscaldare il forno a 425F. Disporre la pasta frolla su una teglia foderata di carta da forno. Aggiungi la frutta al centro, lasciando un bordo di circa 2 pollici. (Il frutto dovrebbe essere in uno strato uniforme, non accatastato più in alto al centro.) Cospargere di zucchero, amido di mais, estratto e succo di limone e, usando le dita, mescolare delicatamente tutto insieme. Ripiegare i bordi dell'impasto per coprire parzialmente la frutta, sovrapponendoli e piegandoli lungo il perimetro. (Questo avverrà naturalmente.) Cospargete la superficie della frutta con il burro e, aiutandovi con un pennello da cucina o con le dita, dipingete i bordi dell'impasto con l'uovo sbattuto e spolverizzate con lo zucchero Demerara.

Cuocere per 15 minuti, quindi abbassare il fuoco a 350F senza aprire il forno. Cuocete per altri 20 minuti fino a quando la frutta non sarà spumeggiante e la crosta sarà dorata.

Servire caldo con gelato alla vaniglia.

Pensieri? Lo farai?

PS Una croccante per tutte le stagioni e la migliore torta di fragole.