Seleccionar página

L'organizzatore di eventi Darya Kopp ha trovato l'appartamento parigino dei suoi sogni solo un paio di mesi prima di dare alla luce il suo primo figlio. Dopo anni vissuti in quartieri angusti, lei e suo marito si sono trasferiti e l'hanno fatta loro, piena di colori intensi e cene con gli amici. Ecco una sbirciatina dentro

SOGGIORNO:

Plafoniera: Fleux. Specchio: precedentemente in appartamento. Sedia rotonda: Ligne Roset. Scaffale: AMPM.

Sulla ricerca dell'appartamento: a Parigi, può essere difficile trovare un appartamento in affitto e, naturalmente, non è possibile apportare modifiche reali come affittuari. Ma la prima volta che l'ho visto, me ne sono innamorata! Il parquet, le modanature un classico edificio parigino haussmanniano. Il nostro posto è nel 10° arrondissement, vicino al Canal Saint-Martin. È una zona meravigliosa ma non una delle più belle. Ci sono molti ristoranti e bar, ed è centrale, quindi tutto è percorribile a piedi.

Sedia Butterfly: Maisons de Monde.

Su una tavolozza di colori vividi: quando ero più giovane, non ero sicuro di mescolare e abbinare i colori e mi sono ritrovato principalmente con il bianco e il nero. Questa volta ho pensato, ora voglio solo il colore, soprattutto perché l'appartamento è così bianco. Decorare questo posto mi ha insegnato come combinarli. Amo il rosa e l'oro e cerco di attenermi principalmente a quelli e di usare altri colori come accenti. Un altro buon consiglio che ho imparato: non esitate a chiedere al negozio se potete portare a casa un campione da provare!

Panca: Sstrene Grene. Vaso: vintage.

Su un accento accogliente: la prima cosa che ho fatto è stata mettere le candele nel camino. Il posto era così vuoto e gli dava un'atmosfera accogliente. Era anche la parte più facile ed economica, perché erano dell'Ikea. Li accenderò quando avremo degli amici.

Divano: rosa francese. Tavolino: GUBI . Ottomani: Bloomingville, simili. Sedia in vimini: vintage. Tappeto: Kayoom.

Su un divano di velluto: adoro questo divano. È comodo e il velluto è ottimo anche per i bambini. Il bambino ci ha persino vomitato sopra ed è stato davvero facile da pulire!

Lampada da terra: FLOS . Cuscini: Jamini .

Sulla combinazione dei gusti (un po'): quando ci siamo trasferiti per la prima volta, mio ​​marito ha detto che l'unica cosa che voleva era una grande libreria, che abbiamo messo nella sala da pranzo. Ma si è scoperto che aveva alcune opinioni. Ha comprato il cuscino blu rotondo per il divano e non avevamo letteralmente altro blu in casa. Ma poiché era l'unica cosa che ha scelto, ci ho lavorato e ho portato alcuni vasi e cuscini in omaggio.

SALA DA PRANZO:

Plafoniera: Leroy Merlin, simile. Tavolo: vintage, simile. Sedie: Sstrene Grene, simili. Tende: Ikea.

Sulle gioie dell'ospitalità: la sala da pranzo è il mio posto preferito nell'appartamento. La maggior parte delle persone va a mangiare fuori a Parigi, ma ho sempre sognato di poter ospitare grandi cene. Cerco di mantenere il posto pulito e pronto, in modo che se qualcuno mi chiama, posso dire: vieni a cena! Iniziamo sempre dal soggiorno e io faccio un grande, grande apro [bevande e morsi]. Per cena, di solito è una specie di pesce con patate svedesi o pasta con burrata.

Mappe: Mapiful. Carrello bar: vintage.

Onorando l'eredità: i miei genitori sono iraniani e sono venuti qui durante la rivoluzione del 1979. Mio marito è francese e abbiamo mappe nella sala da pranzo di entrambe Marsiglia, da dove proviene la famiglia di mio marito, e Tabridz, la città in cui il mio sono nati i genitori. Quando è nato nostro figlio abbiamo deciso di dargli un nome persiano: Cyrus. È importante per noi che sappia che è metà persiano e metà francese.

Libreria: Ikea, un mix di questo e questo. Specchio: La Redoute. Sedia: Ligne Roset vintage. Cuscini: Jamini.

Su una sedia preferita: in realtà ho trovato questa sedia su Le Bon Coin (che è come Craigslist) il giorno in cui ho partorito mio figlio. Stavo cercando una sedia comoda per allattare il bambino e non appena ho visto questa ho pensato: è perfetta! Dovevo averlo, ma ero già in travaglio e non sapevo cosa fare! Quindi, ho mandato un'e-mail al ragazzo tra le contrazioni e gli ho detto che non posso venire oggi, ma puoi per favore tenerlo fino a domani? Il bambino è nato e il giorno dopo mio marito è andato a prendere la sedia. L'ha lasciato cadere nella sala da pranzo, perché lì c'era spazio sul pavimento, e abbiamo finito per lasciarlo. Si è scoperto che anche il mio gatto adorava la sedia. Ora è la sua sedia.

CUCINA:

Tavolo: vintage, simile. Sgabello: Maisons du Monde.

In una cucina complicata: la prima volta che ho visto la cucina, ho pensato, oh mio Dio, cos'è quello?! Tutto era arancione brillante, anche il pavimento. Mi sono scaldato ora. Poiché è un noleggio, non sono stato in grado di dipingere, ma mi è stato permesso di inserire alcune semplici piastrelle grigie, il che ha aiutato.

CAMERA BAMBINI:

Cavallo a dondolo: vintage di famiglia. Libreria: vintage, simile . Tende: La Redoute.

Sui cimeli di famiglia: la stanza del bambino è piena di cose vintage ereditate dalla famiglia di mio marito. Entrambi i suoi genitori sono insegnanti, quindi il piccolo banco di scuola e la sedia sono di loro (mio marito li usava quando era bambino). Il cavallo a dondolo rosso e nero è stato portato dai suoi nonni dalla Russia in treno! Il cavallo bianco proveniva dall'ufficio della sua defunta zia. Era una pediatra e aveva un piccolo serraglio nella sua sala d'attesa. Mi piace sapere che così tanti bambini si sono divertiti.

Cestini intrecciati a parete: La Redoute . Cassa in legno: vintage di famiglia. Lampada: ENOstudio . Cestini giocattolo: Monoprix . Vaso: vintage. Borsa: simile.

Sul tema del leone: io amo i leoni. In realtà, è il mio segno zodiacale (Sono un Leone). Tutti quelli che mi conoscono sanno che amo i leoni e li metto ovunque. Ogni volta che mi imbatto in un giocattolo leone, devo comprarlo.

CAMERA MATRIMONIALE:

Coperta: Monoprix x Milk. Cuscini: Ikea. Tende: realizzate da mamma Daryas. Tavolo in vetro: vintage di famiglia. Luci scintillanti: Ikea .

In una camera da letto che favorisce il sonno: per quanto ci piaccia fare cene, da quando è arrivato il bambino, dormire è la mia priorità. Sono stati spesso in piedi fino a tardi con lui, quindi appena va a letto, vado a letto. La nostra camera da letto si trova sul retro dell'edificio, quindi è silenziosa e non riceve molta luce, il che è fantastico. Ho appeso le luci delle corde perché sono morbide e calde. Volevo solo rendere accogliente questa stanza.

Lampadari sopra il letto: Ikea . Foto dell'albero: Desenio . Foto dell'oceano: Desenio . Cestini: simili.

Su un punto fermo preferito: puoi ottenere questi cestini, di tutte le dimensioni, ovunque in Francia, e li ho in ogni stanza. Questi li ho presi principalmente da Monoprix, una catena di negozi francese che ha di tutto vestiti, articoli per la casa, cose per bambini.

BAGNO:

Cestini: Monoprix, simili.

In un bagno da sogno: quando l'agente immobiliare mi ha mostrato questo appartamento, si è fermato prima di aprire la porta del bagno e ha detto: Mi dispiace tanto per il colore. Questa parte è molto retrò. Poi ha aperto la porta e io ho pensato, no, no, lo adoro! Ho sempre voluto un bagno rosa. Pensava che fosse l'aspetto negativo dell'appartamento, ma per me era in realtà un punto di forza.

Lasciare andare la perfezione: la chiave è decorare passo dopo passo e aspettare i pezzi che ami davvero (e se preferisci il vintage, come me, ciò richiede pazienza). Ci sono alcuni designer che adoro, ma proprio non posso permettermi, come India Mahdavi. Quindi, ho tenuto a mente il suo lavoro mentre cercavo mobili e ho cercato di trovare cose con lo stesso spirito. Non credo sia necessario avere tutto perfettamente abbinato. Penso che se riempi la casa di pezzi che ami veramente e che mostrano la tua personalità, allora tutto combacierà in qualche modo.

Grazie mille, Darya! La tua casa è bellissima.

PS Molte altre visite guidate a casa, incluso un appartamento pieno di piante dei brasiliani e la colorata casa di due architetti nel Connecticut.