Seleccionar página

È davvero incoraggiante per me, come uomo asiatico gay, vivere finalmente in una società che ha successi di successo con personaggi queer, mi ha detto al telefono lo scrittore di cibo Eric Kim. Stavamo parlando della rappresentazione LGBTQ nei media, che è ai massimi storici. Ci sono drammi adolescenziali sui normali sentimenti degli adolescenti e i personaggi sono gay. Qui, Eric racconta come nove film e programmi lo hanno influenzato, tra cui Will & Grace, Brokeback Mountain e Schitts Creek

Volontà e grazia (1998-2006)
In questi giorni, guardo Will e Grace per conforto. Ma quando ero un adolescente, non lo vedevo come super riconoscibile perché avevano tutti 30 anni. Ricordo di aver visto due uomini che si baciavano sullo schermo, e mia madre è passata e mi ha detto: Perché stai guardando questo?! Era prima che uscissi con lei, quindi ho dovuto nascondere quello che stavo guardando.

Brokeback Mountain (2005)
Una volta ottenuto un computer e Internet, sono stato in grado di guardare più cose, come Brokeback Mountain. È stato bello vedere le persone gay rappresentate in un modo così letterario; ha aiutato il fatto che fosse alla moda di Oscar e diretto da Ang Lee e scritto da Annie Proulx la cui storia era in The New Yorker. Ma il film è stato così tragico. Quando ho visto Brokeback Mountain, ho lasciato un enorme buco nero nel mio cuore. Mi sono sentito vuoto per settimane. Gustavo Santaolalla ha scritto una canzone per il film intitolato The Wings è intenso e l'ho ascoltato più e più volte ed ero devastato per cose che non mi erano mai successe. Ho avuto così tanta malinconia a 16 e 17 anni.

Queer as Folk (2000-2005)
Questa serie era clandestina per ragazzi gay e la stavo sicuramente guardando di nascosto quando i miei genitori dormivano. Ha reso affascinante questo tipo molto specifico di cultura dei club gay con cui non ho mai finito per relazionarmi o di cui ho fatto parte. C'era molto sesso gay caldo, ma anche molto HIV. Da bambino, ero un po' spaventato; non mi ha fatto sentire entusiasta di essere gay.

Gioia (2009-2015)
Ero al college quando Glee è uscito. Alcuni dei personaggi occupano degli stereotipi, ma mi sono relazionato con Blaine Anderson. Era orgogliosamente fuori e non era una cosa, ed era il miglior cantante e ballerino. L'attore è in parte filippino e anche più basso, come me. Una lezione che ho imparato da lui è che non importa quanto sei alto o buffo o che aspetto hai, ma come ti muovi nel tuo corpo. Questo mi ha dato così tanta fiducia da adolescente chiuso.

D'altra parte, il mio partner di recente mi ha detto di essere imparentato con il personaggio dei fidanzati di Blaine Anderson, Kurt. Non c'è solo un modo per essere gay, quindi è importante avere più versioni nei media. Per così tanto tempo è stato solo uno stereotipo. Ma qui ci sono due ragazzi gay che sono cresciuti ad Atlanta e ognuno di noi si è relazionato con uno dei personaggi. Quindi, è abbastanza buono!

Chiamami col tuo nome (2017)
Quando è uscito CMBYN, l'ho guardato ancora e ancora e ancora, ma in un modo diverso; era così bello. Il mio ex lo odiava perché diceva, che senso aveva? I suoi due bei ragazzi che corrono in giro per l'Italia. Ma per me, c'è qualcosa da dire per una scrittura meravigliosa e nessuna tragedia. La sua rappresentazione non riguarda la morte. È bello essere rappresentato nel modo in cui sono rappresentate le altre persone. Questo è tutto ciò che chiunque vuole.

CMBYN mi ha influenzato tanto quanto Brokeback Mountain, ma in modo più positivo. È stato interessante vedere come potevi esistere nella tua stranezza sotto un velo in un modo molto oscuro o molto luminoso. Potrei scherzare su Instagram, Timothe Chalamet è sexy ed è per questo che ho sete di lui, ma quello che sta succedendo davvero è che mi vedo in Elio. I personaggi gay nei media spesso hanno risultati eccessivi e di tipo A c'è una battuta sul fatto che i gay camminano molto velocemente perché hanno sempre bisogno di essere puntuali. Ma ho adorato il fatto che Elio fosse così sfrenato, avvolto nella sua arte e mente e in contatto con i suoi sentimenti.

Amore, Simone (2018)
Stavo urlando nel teatro, tutto il teatro stava piangendo, è stato fantastico farne parte. Il film è incentrato sulla storia del coming out, ma in un modo meravigliosamente sfumato. Molti di noi gay più anziani ci abbuffiamo di questi drammi gay per adolescenti perché non siamo cresciuti con loro. Erano in ritardo nell'adempiere a quella mimesi. Vedere qualcuno come me sullo schermo mi avrebbe risparmiato anni di angoscia e di sentirmi invisibile. Siamo arrivati ​​solo un po' in ritardo.

Schitts Creek (2015-2020)
Adoro Schitts Creek. La rappresentazione della queerness è fantastica perché non è un problema. Guarderei una scena che è un po' sdolcinata e penserei, Oh, è sgradevole, ma sono così felice che sia lì! Dobbiamo avere l'episodio del matrimonio di cattivo gusto! Mi sono seduto accanto a Dan Levy al Bar Pisellino, ed era così carino di persona. Ero tipo, che omino carino.

Amore, Victor (2020-oggi)
Allo stesso modo, questo è un dramma per adolescenti di merda, ma è bello avere un dramma per adolescenti di merda che è strano! Tutto sul personaggio di Victors dovrebbe essere qualcosa a cui mi riferisco a queer, POC, famiglia di immigrati, ma è dipinto con tratti così ampi ed è anche molto odioso. C'è un episodio in cui si rende conto di essere il dramma, ed è un grande momento per lo spettatore perché sei tipo, sì, sei il cattivo! Ma il bello è che ci sono molti tipi diversi di personaggi gay. All'inizio Lake sta uscendo con un ragazzo, ma poi si rende conto che potrebbe essere bisessuale, e il modo in cui scopre che è così vulnerabile passa dall'essere quella che ha tutte le risposte a quella che mette in discussione le cose. Benji è il ragazzo che ha un problema con l'alcol; è il ragazzo gay freddo, gentile e sicuro di sé. La troia è Nick. Poi ci sono i personaggi gay dall'aspetto più femminile. La diversità è grande.

L'isola di fuoco (2022)
Adoro il fatto che ci siano uomini di spicco gay e asiatici, come Joel Kim Booster e Bowen Yang. Sono così felice che i giovani abbiano più voci là fuori; è bellissimo. Sono entrambi davvero divertenti e intelligenti, ed è bello vivere in un mondo con loro.

Dopo un'ora, Eric ed io abbiamo concluso la nostra chiamata quando un timer ha emesso un segnale acustico per una ricetta di pasta su cui stava lavorando (ovviamente!). La rappresentazione queer è una vittoria per la comunità LBGTQ e anche per tutti ovunque. Sono così felice che i miei bambini stiano crescendo guardando questi film e spettacoli. Se avessi detto a me stesso di 12 anni che tra qualche anno guarderai personaggi queer nei film di successo e ballerai per strada ascoltando pop star gay, non ci avrei creduto, ha detto Eric. Non vuoi che un tizio della Brokeback Mountain venga colpito in faccia con un ferro da stiro perché era troppo gay. È bello vedere le persone queer essere se stesse ed essere felici.


Eric Kim è l'autore di Korean American: Food That Tastes Like Home e uno scrittore del New York Times. Ha anche scritto dei post su Cup of Jo sui pasti del primo appuntamento, sul salvataggio di un cane e sulla cucina con sua madre. Lo trovate su Instagram.

PS Uscire al lavoro e la piccola casa gay a Portland, nell'Oregon.