Seleccionar página

Mangiare polpette mentre bevi vino rosso ti fa sentire all'istante come se tutto andasse bene per il mondo. Qualcosa sulle polpette polpette ricche e gustose ti fa sentire caldo e accogliente fino al midollo (non per drammatizzare eccessivamente o altro:). Fortunatamente, Faith Durand, l'editore esecutivo di The Kitchn, ha accettato di rivelare i due segreti per preparare le polpette migliori del mondo. Mio marito era piuttosto entusiasta che li avessi fatti ieri sera, dice. Ecco qui

Le migliori polpette che tu abbia mai avuto
Di Faith Durand, editore esecutivo di The Kitchn e autrice di Bakeless Sweets, un libro di prossima uscita su budini, panna cotta, gelatine di frutta e dessert ghiacciati.

Cosa rende un'ottima polpetta? Per me una grande polpetta è quella di cui una nonna italiana sarebbe orgogliosa, una polpetta succosa e aromatica così tenera che ti cade a pezzi in bocca. Polpette superbe come queste non sono difficili da realizzare, ma ci sono due segreti: Uno, il mix di carne. Due, le tue mani.

Una polpetta davvero ottima, secondo me, deve contenere tre carni, a cominciare dal vitello. Il vitello è ciò che dà a una polpetta quella qualità succulenta e che si scioglie in bocca. Il manzo gli conferisce profondità di sapore e un po' di peso, e il maiale unisce i due con un'altra dimensione del gusto. So che alcune persone non preferiscono mangiare il vitello, quindi se questo è il tuo caso, ti consiglio di sostituire una quantità uguale di carne di coscia di pollo macinata. Ma il vitello conferisce a una polpetta quel gusto e la consistenza del vero Vecchio Mondo; una polpetta di manzo non sarà altrettanto buona.

Un'altra nota sulla carne: questo è il momento di ottenere un'ottima carne. Quando acquisti carne macinata, è meglio acquistarla da un buon macellaio di cui ti fidi e rispetti. Compro le mie carni macinate da un macellaio in un mercato locale, dove so che allevano e macellano gli animali da soli. In questo modo pago un po' di più, ma so che la carne è di alta qualità ed è stata macinata fresca quel giorno.

La seconda chiave sono le tue mani. Un buon mix di polpette deve essere veramente mescolato . In questa ricetta ce ne sono di tutti i tipi: sale, pepe, cipolla e aglio grattugiati finemente, spezie, erbe aromatiche, uova, pangrattato. È importante che il tuo mix di polpette sia completamente schiacciato insieme; non vuoi sacche di sale o aglio. Ti sporcherai comunque le mani, modellando le polpette, quindi usale come ottimi strumenti che sono. Entra e schiaccia e mescola e fai finta che la tua mano sia un gancio per impastare! (Allora lavati bene le mani, ovviamente!)

Questa ricetta fa una quantità enorme. Personalmente, ritengo che se ti prendi la briga di fare le polpette, dovresti farne molto e congelare qualsiasi carne che non mangi subito. È un ottimo pasto di riserva per il tuo congelatore, un piccolo regalo per il tuo io futuro.

Ricetta: le migliori polpette che tu abbia mai avuto
Fa almeno 60 polpette

Avrai bisogno:
1 1/4 tazza di latte intero
3/4 tazza di pangrattato finemente essiccato
1 libbra di carne di maiale macinata
1 libbra di carne macinata, come un mandrino macinato
1 libbra di vitello macinato
2 1/2 cucchiaini di sale grosso kosher
Pepe nero appena macinato
1 cucchiaino di paprika affumicata
1/2 cucchiaino di pepe di Caienna
3/4 di tazza di prezzemolo italiano tritato finemente
Circa 4 cucchiai di salvia fresca tritata finemente, da 2 piccoli mazzi di erbe aromatiche
1 1/2 tazze di cipolla gialla tritata finemente o grattugiata, da circa 2 piccole cipolle gialle
4 spicchi d'aglio grandi, tritati finemente o grattugiati
2/3 tazza di parmigiano grattugiato
4 uova grandi, sbattute
Olio d'oliva

Versare il latte sul pangrattato in una ciotolina. Amalgamateli e teneteli da parte per almeno 10 minuti affinché le briciole si ammorbidiscano.

Mescolare bene il maiale, il manzo e il vitello in una ciotola capiente. Incorporate il sale e una generosa quantità di pepe nero, quindi aggiungete il pepe di Cayenna e la paprika affumicata.

Unire il prezzemolo tritato, la salvia, la cipolla, l'aglio e il parmigiano. Mescolate con le mani fino a quando non saranno ben distribuite sulla carne.

Incorporate il pangrattato e il latte, oltre alle uova, e mescolate bene.

Formate e cuocete subito le polpette, oppure mettete in frigo la carne per un massimo di 24 ore. Puoi anche congelare la carne (in un pezzo grosso o a forma di polpette) in un contenitore sigillato per un massimo di 3 mesi.

Per cucinare le polpette, puoi seguire diversi percorsi:

1. Cuocere: per cuocere le polpette, riscaldare il forno a 350F e formarle in palline di circa 1 1/2 pollici di diametro. Adagiateli su una teglia e irrorateli leggermente con olio extravergine di oliva. Cuocere per 20-22 minuti, o fino a quando non saranno appena cotti e non saranno più rosa all'interno. Per mantenerli teneri, non sfornare. A questo punto potete aggiungerli a una pentola di salsa di pomodoro e farli cuocere a fuoco lento solo per pochi istanti o fino a quando non saranno imbevuti di salsa o semplicemente mangiarli così come sono.

2. Grigliare: le polpette al forno sopra sono molto lisce e non croccanti. Se ti piacciono le polpette più rustiche con un esterno croccante, griglia le polpette per 18-20 minuti, girandole a metà cottura. Questo ti darà una polpetta con un esterno più croccante e piccoli pezzetti scuri dappertutto.

3. Cuocere a fuoco lento: puoi anche cuocere le polpette direttamente nel sugo per la pasta. (Mi piace la famosa salsa di pomodoro con 4 ingredienti di Marcella Hazan nella foto sopra e sotto!) Per fare questo, posiziona con cura le polpette crude in una pentola di salsa di pomodoro a fuoco lento, assicurandoti che siano completamente ricoperte. Cuocere a fuoco basso per almeno 30 minuti, o fino a quando le polpette non saranno completamente cotte e non saranno più rosate all'interno. In questo modo si ottiene una polpetta molto liscia e molto tenera. Se volete un po' di croccantezza alle polpette nel sugo, potete scottarle o farle rosolare brevemente e poi finire di cuocerle nel sugo.

Grazie mille Fede! Che bontà per una cena domenicale con gli amici, non credi? baci baci

PS Altre migliori ricette, tra cui gelato al cioccolato e patatine fritte.