Seleccionar página

Ho preparato la zuppa di pollo circa mille volte nella mia vita, ma la migliore ciotola che io possa ricordare

era uno che ho avuto la scorsa settimana. Era la prima notte di Hanukkah e stavo cercando una buona ricetta per la zuppa di polpette di matzo da servire insieme ai miei latkes. In queste situazioni, per quanto vorrei poterlo fare, non tiro fuori una ricetta macchiata e schizzata tramandata dai miei papà Bubby (non esiste) e non chiamo la mia mamma presbiteriana, 100% non ebrea, anche se lei la zuppa di polpette di matzo, preparata con un mix di scatole, è immancabilmente soddisfacente. No. Mi rivolgo principalmente a Leah Koenig, autrice di Jewish Cooking , The Little Book of Jewish Feasts e la mia preferita più amata, Modern Jewish Cooking . Ha sicuramente quello che cerco, insieme a un tono rassicurante e confortante che apprezzo tutto l'anno, non solo durante le festività ebraiche.

La sua zuppa di pollo, whoa! È così buono. Come scrive nell'introduzione alle ricette, con i suoi teneri pezzi di carne, le verdure morbidissime e un brodo che potrebbe curare il raffreddore più duro (c'è un motivo per cui si chiama penicillina ebraica) è l'epitome del comfort food ebraico. È anche ridicolmente facile, soprattutto se prepari la zuppa senza le palline di matzo, cosa che ho intenzione di ripetere quest'inverno aggiungendo gli ingredienti in una pentola, coprendo con acqua e facendo sobbollire. Il grasso di pollo vorticoso e quelle verdure, in particolare quel finocchio, infondono al brodo una familiarità così familiare che ho intenzione di dire a chiunque lo assaggi che è un'antica ricetta di famiglia.

Zuppa di pollo classica
Se non stai facendo le palline di matzo, Koenig suggerisce di aggiungere invece le tagliatelle all'uovo o il riso (o niente).
Serve da 6 a 8

Pollo intero da 3 a 3 1/2 libbre
3 carote grandi, dimezzate
3 gambi di sedano, con foglie, dimezzati trasversalmente
2 cipolle gialle, tagliate a metà attraverso la radice
1 finocchio medio, squartato e privato del torsolo
1 foglia di alloro
6 spicchi d'aglio, schiacciati
1/4 di tazza di prezzemolo fresco sfuso, con steli, più prezzemolo tritato grossolanamente per servire
sale kosher e pepe nero appena macinato
Palline Matzo (facoltative, segue la ricetta)

Mettere il pollo, le carote, il sedano, le cipolle, il finocchio, l'alloro, l'aglio e i gambi del prezzemolo in una pentola capiente e coprire con acqua fredda per 1 pollice. Portare a ebollizione a fuoco alto, quindi abbassare la fiamma. Cuocere a fuoco lento, parzialmente coperto, eliminando la schiuma che si accumula, fino a quando il pollo è molto tenero e cade dall'osso, da 1 a 1 1/2 ore. Vuoi che la zuppa arrotoli a fuoco lento. Se inizia a bollire troppo vigorosamente, abbassa leggermente il fuoco.

Togliere il pollo e le verdure dalla pentola e trasferirle su un tagliere. Filtrare il brodo attraverso un colino a maglie fini in una ciotola capiente. Rimetti il ​​brodo filtrato nella pentola; scartare i gambi del prezzemolo e la foglia di alloro. Usando le dita, togliere la carne dalle ossa e tritarla grossolanamente. Tagliate le verdure a bocconcini e rimettetele nella pentola insieme alla carne di pollo. Condire con sale e pepe.

Dividere in ciotole e guarnire con prezzemolo tritato. Aggiungi da 2 a 3 palline di matzo per ciotola se lo usi.

Palle Matzo
Da Modern Jewish Cooking , di Leah Koenig.

4 uova
1/4 di tazza di olio vegetale (o grasso di pollo)
1 cucchiaino di sale
1 tazza di pasto a base di matzo
2 cucchiai di prezzemolo fresco a foglia piatta tritato finemente
3 cucchiai di acqua seltz

Mescolare insieme le uova, l'olio vegetale, il sale, la farina di matzo, il prezzemolo e il seltz in una ciotola capiente. Coprire e conservare in frigorifero per 30 minuti.

Nel frattempo portate a bollore una pentola capiente con abbondante acqua salata. Accendete la fiamma a un livello medio-basso e continuate a cuocere a fuoco lento mentre si formano le palline di matzo.

Inumidisci le mani con l'acqua. Raccogli un cucchiaio rotondo di pastella per palline di matzo e arrotolalo in una palla da 1 pollice. (Si espanderanno quando cuoci a fuoco lento, il mio sopra era leggermente troppo grande, credo.) Immergiti nell'acqua bollente e ripeti con la pastella rimanente. Dovresti ottenere circa 15 palline di matzo. Coprire la pentola e cuocere a fuoco lento finché le palline di matzo non sono tenere e gonfie, da 30 a 35 minuti. (Se ne tagli uno a metà, dovrebbe essere di colore pallido dappertutto.)

Rimuovere le palline di matzo dalla pentola con un mestolo forato e aggiungerle alle zuppe. Possono anche essere raffreddati a temperatura ambiente, quindi conservati, coperti, in frigorifero per un massimo di 1 giorno. Riscaldateli nella vostra zuppa prima di servirli.

PS Altre ricette di zuppe e, in caso di dubbio: bocconcini di pollo piccanti.