Seleccionar página

Samin Nosrat, lo chef iraniano-americano nato a San Diego, è una delle più grandi star di Netflix in questo momento. Samin è stata salutata come la prossima grande insegnante di cucina delle Americhe da Alice Waters e il suo libro più venduto, Salt, Fat, Acid, Heat , è ora lo spettacolo più ascoltabile in televisione. Conoscerla non è solo amarla, è adorarla . Qui, Samin ci dà una sbirciatina dietro il sipario, tra cui uno spray per sfregare le cosce che cambia la vita e i prodotti che hanno trasformato i suoi capelli ricci

Come descriveresti il ​​tuo rapporto con la bellezza?

Non ho mai avuto una relazione con la bellezza fino a poco tempo. Mi sentivo molto inetto in tutte le cose femminili e carine; Non possedevo un mascara fino a tre anni fa. La mia prima pedicure è stata solo pochi anni fa e ho 38 anni! Crescendo, non ero sicuro del mio aspetto e il mio meccanismo di difesa è diventato quello di rifiutare di prendermi cura di tutto insieme. Poi sono cresciuto ed ero tipo, beh, sono un cuoco; Devo essere duro e questo significava anche non preoccuparmi dell'aspetto. Era come se avessi un pass; i cuochi non si truccano. I cuochi si tirano indietro i capelli.

Quanto della tua infanzia ha giocato in questa riluttanza alla bellezza?

Da un lato, la nostra cultura familiare persiana riguardava l'apparenza. Sopracciglia perfette. Scià del tramonto. Sono cresciuto con mia madre che diceva: risparmierò per aggiustarti il ​​naso e il mento. Quella era la nostra cultura; in realtà è stato un gesto d'amore quando lo ha detto. Il sogno di mia madre sarebbe stato il mio dire, insegnami tutto sul trucco. Ma sentivo che se stavo rifiutando la femminilità tradizionale, allora dovevo attenermi alle mie pistole. Quando in realtà, ero troppo imbarazzato per girarmi e chiederglielo.

Come sono cambiati i capelli, il trucco e tutto da quando hai avuto il tuo programma Netflix?

Vado ancora da Sephora e mi piace YIKES. Ci sono interi corridoi in cui sento di non avere il permesso di entrare. Ma lo spettacolo ha cambiato le cose di sicuro. Ho dovuto girare un'audizione e hanno assunto un truccatore. (Ricorda, sono una persona che non possedeva il mascara fino a tre anni fa.) Ho amato questo truccatore. Ha detto: La prima cosa che devi imparare è prenderti davvero cura della tua pelle. Investi tutta la tua energia nella tua pelle. Se non hai una buona pelle, non hai nulla con cui lavorare. Prima di allora, forse, mi sono lavato il viso, poi ho fatto un po' di olio o una crema idratante. Non sapevo quanto potesse essere morbida la mia pelle con un esfoliante! Quindi, sono andato nella tana del coniglio. Ho scoperto The Ordinary. La mia amica Greta mi ha detto di prendere P50 Recherche. Controlla . Greta ha detto di prendere il miele di Manuka e strofinartelo sulla faccia. Controlla . Ha detto di prendere l'olio per il viso del dottor Alkaitis. Controlla . Ho comprato un pennello Clarisonic ma l'ho ritirato per una spugna Konjac, questo l'ho imparato non da Greta ma dall'ascolto del podcast di bellezza Forever35 una frase che non avrei mai pensato di dire.

Possiamo parlare dei tuoi bei capelli?

Sì grazie! La mia amica Greta Caruso ed io siamo andati a Cuba nel 2012 per uno scambio culturale. Greta, che ha anche i capelli ricci, ha portato tanti prodotti per capelli. Non potevo credere ai miei occhi! Sono sempre stata torturata dai miei capelli ricci e Greta era come se non viaggerò senza il mio DevaCurl. Ero incuriosito. Greta poi mi ha parlato dei tagli di capelli secchi, ecc. Era come se fossi finalmente liberato per essere una persona che spende soldi e investe nei suoi capelli ed è stato impagabile.

Quali prodotti di uso quotidiano usi?

Per ottenere il massimo dai miei capelli ricci, la risposta è Deva tutto! Poiché i capelli ricci sono naturalmente asciutti, faccio tutto il possibile per preservare l'umidità, incluso lavarmi i capelli il meno frequentemente possibile. Quando mi lavo, uso Deva Curl No-Poo, risciacquo e districa mentre vado, quindi mi bagni di nuovo i capelli il più possibile e lavoro in gocce e gocce di One Condition, che non risciacquo. Quindi, mentre i miei capelli sono ancora fradici, lavoro con Ultra Defining Gel e poi uso una vecchia maglietta per asciugarmi molto, molto accuratamente. Dato che di solito mi lavo di notte, specialmente quando ho un orario di chiamata presto, poi mi avvolgo i capelli in un turbante asciugante Aquis. Faccio anche del mio meglio per allungare i ricci tra i lavaggi usando un po' di acqua e DevaCurl Super Cream per riportare le cose in vita.

E i tagli secchi?
Ora che mi sono tagliato i capelli, è COSÌ SENSO che i ricci si comportano meglio quando vengono tagliati asciutti, quando lo stilista può vedere cosa sta tagliando! Non potrò mai tornare a un taglio bagnato!

È rinfrescante quanto sei aperto su tutto.

Oh, non è niente! Parliamo della mia pelosità. A vent'anni, ho trovato un posto laser per togliermi baffi e peli del mento; e si è completamente ritorto contro. Forse sono stati i cambiamenti ormonali, chissà, ma all'improvviso ho avuto peli ancora più ispidi sul mento. Ho attraversato fasi come, Fanculo il mondo, non ho intenzione di fare nulla al riguardo! E poi arrabbiarsi davvero per questo.

Dove sei atterrato?

Quando ho incontrato l'estetista Carrie Lindsey, per la quale vivo, e mi ha detto di provare di nuovo il laser; che ora ci sono macchine che funzionano effettivamente su diversi tipi di pelle. Quindi, sono andato da qualcuno che lavora solo su donne di colore. Questi peli mi tormentavano il mento da sempre e alla fine erano spariti. Voglio dire ai lettori di Cup of Jo: continua a cercare finché non trovi qualcuno che lavora. Il mio punto di riferimento a Oakland è The Skin Studio.

Il tuo sorriso fa sorridere tutti gli altri. È contagioso.

Ecco come mi prendo cura del mio sorriso: prendo i miei antidepressivi e cerco di dormire. Oh aspetta, intendi i miei denti! Prima dello spettacolo, ero come se dovessi sbiancarmi i denti . Ho preso la versione dentista di Crest White Strips e non hanno cambiato nulla. Ero tipo, qualunque cosa.

Qualche altro prodotto che hai sperimentato ultimamente?

C'è lo spray Skin Slick. Mi sfregio da morire nella zona della coscia. Mi piace indossare un vestito ora perché mi sto godendo la mia femminilità. A volte a New York cammino per 70 isolati al giorno. E la camminata irritata è la camminata più dolorosa. Chiaramente non sono imbarazzato a parlare di cose di cui la maggior parte delle persone è imbarazzata, e ho detto a tutti della mia situazione irritante. Un amico ha detto che i ballerini professionisti usano uno speciale spray al silicone. È anche per i triatleti indossare le tute più facilmente. Ha cambiato la mia vita.

Ora, una domanda sul cibo! Quali ingredienti hai sempre in cucina?
Ok, ecco l'accordo: ho viaggiato così tanto che non riesco a cucinare tutte le volte che vorrei. Quindi, mi assicuro di avere sempre un congelatore pieno di verdure e brodo surgelati, una dispensa piena di barattoli di fagioli, tonnellate di cereali e pasta e pesce in scatola e un frigorifero pieno di parmigiano e condimenti. Così, quando torno a casa da un lungo viaggio e non ho voglia di uscire a fare la spesa, posso sempre fare una pasta semplice con tonno e pomodorini in scatola e scaglie di peperoncino, o riso e dal, o broccoli surgelati saltati con aglio e peperoncini, o anche solo una lattina di fagioli neri scaldati con cipolla in polvere, salsa piccante e cumino, conditi con formaggio grattugiato e un po' di coriandolo dell'orto.

Alla fine della giornata, pensi che sia importante? Ti senti bella?

Per me, penso che sentirsi bella sia solo un'altra dimensione del sentirsi bene con me stessa. Gran parte del lavoro che faccio in terapia consiste nell'assegnare l'autostima e nel credere di avere valore. Non posso dire con assoluta onestà che mi guardo e dico che mi sento bella. Spero che un giorno prima di morire sarò in grado di farlo. Immagino che a causa dell'ottima illuminazione ci siano alcune scene nello show in cui dico, Wow, sono davvero carina. E questo non è un pensiero che io abbia mai avuto su me stesso. Sono ancora un po' scioccato da quei sentimenti. Molte delle mie lotte hanno riguardato le mie nozioni preconcette di chi sono e ogni volta che rompo una piccola barriera, è profondo.

Niente altro da aggiungere?

Che finalmente ho trovato un mascara preferito è quello Glossier.

Grazie mille, Samin. baci baci

PS Altre uniformi di bellezza, tra cui Linda Rodin e Connie Wang.