Seleccionar página

La stilista e autrice LaTonya Yvette vive con la figlia River, 7 anni, e il figlio Oak, 4 anni, nel quartiere Clinton Hill di Brooklyn. Si è trasferita lì mentre si stava separando dal marito e ha scoperto che il segreto per creare una casa confortevole era circondarsi di cose che avevano un legame e un significato. (E circondarsi di una comunità di amici e familiari che sembrano sapere esattamente di cosa ha bisogno esattamente quando ne ha bisogno.) Ecco una sbirciatina dentro

SOGGIORNO:

Lampada a sospensione: Ikea. Divano: Articolo . Lampada da terra: mercato mondiale. Tavole d'oro: vintage.

Sull'ereditarietà dell'appartamento: la mia amica Karyn viveva qui, e quando mi ha detto che stava comprando un'altra casa, mi ha detto, ho bisogno di te in questo appartamento. Siamo entrambe stiliste, siamo sempre state legate alla maternità, entrambi abbiamo questo tipo di relazione da orso-artiglio in casa e il modo in cui deve sentirsi per le nostre famiglie. Mio marito ed io stavamo iniziando il processo di separazione e Karyn sapeva profondamente nel suo corpo che avevo bisogno di un nuovo spazio.

Su Billie Holliday: ho ricevuto la stampa al Goodwill di Fulton Street. Sono un grande fan di Billie Holiday. Se Oak fosse stata una ragazza, il suo nome sarebbe stato Billie. Anche se amo la sua voce e la sua estensione, ciò che trovo davvero elettrizzante sono le sue canzoni che possono essere lette come un atto politico.

Sull'essere single: ci sono molte notti in cui mi addormento sul divano e mi piace, potrei semplicemente dormire qui. Poi penso, è il mio appartamento, e nessuno mi chiede, a che ora vieni a letto? Essere soli ora è spaventoso ma anche liberatorio. Sono felice che i miei figli abbiano potuto vedermi scegliere ciò che era meglio per tutti anche quando era una scelta scomoda.

Stampa dei sentimenti: Edizione limitata di Timothy Goodman, acquistata da Tictail.

Avere uno spazio dedicato: quando ho iniziato a scrivere il mio libro, Woman of Colour , la mia amica mi diceva: hai bisogno di una scrivania. E poi ha trovato questo per me su Craigslist. L'ho adorato e mi ha aiutato a scrivere il resto del libro. Quando il mio matrimonio stava finendo, le persone si sono presentate in modi che non mi aspettavo. Ti spingono dall'altra parte di qualunque cosa tu stia attraversando e poi fai lo stesso per loro.

Tavolo: Ikea. Sedie: Ikea. Foto di famiglia di Bee Walker.

Su una foto di famiglia come opera d'arte: ho questa foto di noi esplosa con Framebridge. Mi piace che assomigli a un'opera d'arte di New York City. Questa è al 100% la nostra vita reale. Siamo in metropolitana due volte al giorno. Penseresti che i bambini si sarebbero annoiati ormai, ma lo adorano comunque. Sono come animali selvatici che strisciano su di me mentre aspettano il treno.

SALA DA PRANZO:

Lampada a sospensione: Ikea. Tavolo: olmo occidentale. Sedie arancioni: West Elm. Tappeto: vintage.

Su sedie miste e abbinate: nel mio appartamento (e questo vale anche per i miei vestiti), mi piace che ci sia un senso di disarmonia. Nel mio vecchio appartamento avevamo sedie da pranzo abbinate ed ero così annoiato. Anche se le cose sono semplici, possono comunque essere un po' strane. Il divano blu era di un vicino che si stava muovendo. Ero tipo, questo è strano. Lo adoro .

Sull'intrattenimento: le nostre feste sono sempre improvvisate e sono sempre potluck, e di solito ci sono 10 persone e 15 bambini. Farò un'insalata o una crema spalmabile al formaggio, e la mia regola per gli ospiti è: porta una bottiglia o un piatto. Questo è il modo più semplice per intrattenere. Finiamo sempre per avere troppo vino e molto cibo.

Sulle case aperte: ciò di cui ho bisogno, ciò di cui ho bisogno per far crescere i miei figli, è sicuro . È sicuro per loro condividere. È sicuro che crescano. È sicuro che lo siano. Mi piace accogliere le persone e penso che molto di ciò abbia a che fare con una mentalità da spazio sicuro, creare una casa in cui le persone si sentano a proprio agio e rispettate. Facciamo le domeniche a porte aperte. Dirò alle persone che le mie porte saranno aperte da questa volta a quest'ora, quindi vieni e basta! Mi piace avere uno spazio in cui le persone possono divertirsi e buttarlo giù.

Ritratto: Jenna Gribbon .

Alla radio: mia nonna viveva in Classon Ave a Crown Heights, Brooklyn. Aveva un appartamentino minuscolo e la radio era sempre accesa e di solito sintonizzata su Old Heaven 1580 o qualunque fosse la vecchia radio cristiana. Mi piace avere una radio a casa. Il comò giallo era di un vicino che si muoveva, lo stesso che mi ha dato il divano.

CUCINA:

In una routine mattutina: ogni mattina brucio palo santo in ogni stanza. È il mio rituale. Accendo la musica, preparo il caffè e brucio il palo santo. Gli odori del caffè e del palo santo insieme sono incredibili. Dato che mi sveglio molto presto per lavorare, cerco di creare un'atmosfera che sia speciale per me.

BAGNO:

Tenda da doccia: Città tranquilla.

Sui piccoli spazi: ero tipo, come si progetta un bagno? Ottieni solo una strana tenda da doccia che è fresca e facile da pulire. Questo è tutto!

CORRIDOIO:

Sfondo: Wolfum.

Al presentarsi: Oak è nato con un difetto del ventricolo e l'anno scorso ha dovuto subire un intervento chirurgico che gli ha richiesto di rimanere a casa e riposare per un mese. Mia madre si è trasferita con noi per quel mese. Ha notato che la carta da parati stava iniziando a sbucciarsi e un giorno era tipo, beh, se vai a prendere la colla, rifarò la carta da parati. E lei lo fece. È stata una cosa bellissima. Mi emoziona perché appendere la carta da parati è molto semplice, ma era un modo per prendermi cura di me. Penso solo che sia importante che le persone si presentino nei modi in cui possono. Significa molto.

Cornici bianche e rosse: Framebridge .

Sulla scrittura di lettere ai bambini: quando ero un bambino, mia madre ci scriveva i biglietti come regalo. Per me, anche se vedo i miei figli tutto il tempo, mi chiedo sempre, c'è qualcosa che non sto dicendo? C'è qualcosa che mi sfugge? Quindi una lettera riguarda il riempimento di questi spazi, facendo loro sapere che ci sto ancora pensando anche se non lo dico. O si tratta di lodarli. O semplicemente dicendo che ho notato che l'hai fatto, o so che potresti essere nervoso per quello, o grazie per essere una grande sorella maggiore per il tuo fratellino solo riconoscendo qualcosa che potrei non riconoscere a livello quotidiano.

CAMERA LATONYAS:

Letto: Ikea. Copriletto: Upstate.

In una camera da letto rosa: ho avuto una camera da letto rosa per tutta la mia infanzia, quindi quando mi sono trasferita qui e sono diventata single, mi sono guardata intorno e ho pensato, sì, rosa! Potresti dipingere di rosa l'intero appartamento e nessuno dirà di no!

Sul vestirsi: amo vestirmi per me stessa. Quando non mi vesto elegante, è allora che i miei figli iniziano a fare domande. Ricordo che una volta quando non mi sono travestito per due giorni di seguito, mio ​​figlio era tipo, sei felice, mamma? Stava solo controllando per assicurarsi che stessi bene.

CAMERA BAMBINI:

Letti: Ikea. Coperte: Upstate. Cavalcature per animali: Bersaglio . Lampada: Egmont.

Sulla condivisione di una stanza: so che alla fine River e Oak vorranno il loro spazio, ma in questo momento amano condividere. È carino perché a volte dicono di non amarlo, ma ogni volta che uno di loro è nel mio letto, l'altro sarà tipo, voglio che torni!

Cesti portaoggetti: HomeGoods, simili.

Sul tema della camera da letto: mi piace pensare a loro che si addormentano ogni notte in una foresta pacifica. La lampada brilla di stelle sul soffitto quando è buio e le coperte sono tinte naturalmente con curcuma e fiori. Oak ha una zebra sul letto e River ha un unicorno. La mia amica Jenna ha dipinto il murale in onore dei bambini, noterai che è un fiume che circonda una quercia.

Contenitori blu: Ikea . Specchio circolare: Ikea, simile.

Durante la lettura della buonanotte: River è stata davvero coinvolta nella serie Addy American Girl che le hanno regalato i suoi nonni. Conchiglia stai sveglio e leggi. Dopo averli coccolati, di solito finisco per addormentarmi in uno dei loro letti.

Sulla vita in questo momento: quando ho iniziato da solo a 18 anni, è stata una lotta, poi si è aperta una porta. Una lotta, una lotta, una lotta poi si aprirebbe una porta. C'era una parte di me che diceva, devi abbassare la testa e farlo e basta. Ora ho un cortile, ed è così bello aprire la porta della cucina e lasciare liberi i bambini. Hanno scooter e biciclette e disegnano con il gesso. A volte mi guardo indietro e penso, aspetta, eri davvero qui e questo è il nostro appartamento. È da pazzi.

Grazie LaTonia! Il libro di LaTonya, Woman of Colour è disponibile per il preordine. Non vediamo l'ora di leggerlo.

PS Molti altri tour della casa e la settimana degli outfit di LaTonya.