Seleccionar página

Sei mesi fa, sul binario della metropolitana, ho scattato una foto di una donna chic con la testa rasata. L'ho inviato alla mia migliore amica e ho digitato, voglio essere lei! Volevo radermi la testa da poco più di un anno e sapevo che l'avrei fatto presto. Quando ci siamo frequentati per circa un mese, ho persino avvisato il mio ragazzo, solo perché tu lo sappia, ho intenzione di radermi la testa prima o poi. Non sapevo, mesi dopo, avremmo fatto un fai-da-te nel suo bagno, mentre eravamo in quarantena insieme

Ho immaginato di avere più tempo per sentirmi completamente a mio agio con esso, prima che lo vedesse. Ma quando è arrivata la quarantena e tutto, compresi i parrucchieri, ha iniziato a chiudere, abbiamo scherzato sul fatto che avremmo dovuto farlo da soli. Gli scherzi si sono trasformati in No, facciamolo davvero e prima che me ne rendessi conto, lo stavo proponendo come un compito di scrittura.

C'era una buona dose di panico mentre il giorno si avvicinava. E se la mia testa avesse una forma davvero strana? E se fossi brutta senza capelli? Se sono pelato e brutto durante una pandemia globale, non so se posso sopportarlo. È diventato reale quando abbiamo comprato le tosatrici durante la nostra corsa settimanale di generi alimentari qualche giorno fa. Ok. Quindi mi stavo davvero tagliando tutti i capelli, ecco cosa sta per succedere, ho pensato tra me e me nella fila del check-out automatico. Ho rimandato per qualche altro giorno, inventando scuse dell'ultimo minuto: sono troppo fragile emotivamente stasera, guardiamo un altro episodio di High Fidelity!

Alla fine, durante il fine settimana, in un giorno in cui ero particolarmente emotivamente fragile, ma desideroso di fare qualcosa per uscire dal mio funk, ho deciso di tuffarmi. Ho tagliato la prima treccia e poi sono andato a fare le foto, come il mio ragazzo Steven si è offerto di subentrare. La colonna sonora di High Fidelity risuonava in sottofondo e non riuscivamo a smettere di sorridere.

Metà delle trecce sono sparite.

A metà strada. Ora ronziamo!

Bettye non è sicura di tutto questo, ma non riesce a distogliere lo sguardo.

Entrarci!

Questo è il primo taglio di capelli che ho fatto MAI! Stefano

Tutto fatto. Totalmente dentro.

Ricordo un amico che descriveva come mi sentivo in una parola perfetta: libertà. C'è così tanta libertà nell'iniziare dal punto di partenza, solo tu e la tua testa avete una forma strana o no. Dato che una donna ha insegnato a guadagnarsi l'approvazione attraverso il suo aspetto, mi sentivo bene ad andare contro quella struttura ed estetica un po' di più. Mi sono sempre sentito più me stesso con i capelli corti, e questa volta non fa eccezione. È molto radicante, scrutare nello specchio la tua testa quasi calva. Quando prima i miei capelli erano corti, avevo ancora una certa altezza in cima, e ora che è tutto finito mi sento come se la mia testa fosse delle dimensioni di un pisello, ma ci sto rotolando. Uno strano aspetto di tutto questo è stato il fatto che fosse il mio ragazzo a tagliarlo. Avere qualcuno che amo ha cambiato una parte di me stesso che mi fa sentire più bella era follemente vulnerabile, ma mentre andavamo avanti, non potevo fare a meno di concentrarmi su come apparivo stupido! Sembri così sexy, diceva, ogni volta che sembravo un po' preoccupato.

Come nella maggior parte delle esperienze che mi spingono, penso sempre che emergerà una persona molto più interessante, che non possiede più insicurezze, qualcuno che si sente bello indipendentemente dalle diverse apparenze esterne. Invece sono sempre io, con tutte le stesse insicurezze, che saluto e mi confondo con questa versione di me che è sempre esistita e finalmente è venuta a galla.

PS Tre acconciature naturali e tre tutorial sui capelli corti.