Seleccionar página

Le persone mi chiedono continuamente come mi vengono in mente idee per ricette

e non c'è una risposta semplice, a parte leggere un sacco di libri di cucina, seguire le mie persone preferite del cibo su Instagram, sperimentare nuovi ingredienti il ​​più spesso possibile e quindi aspettare che la magia avvenga. Certo, a volte spiano una splendida melanzana giapponese in un mercato agricolo e l'ispirazione si riversa fuori, ma il più delle volte la scintilla è decisamente meno romantica. Prendi questo pasto, un custode se mai ce n'è stato uno, che ho concettualizzato dopo aver gettato due lattine di fagiolini nel mio carrello della spesa che è caduto proprio accanto a un mucchio di porri e un pacchetto di burro in stile europeo. Amo così tanto i porri, e l'idea di cuocerli nel burro magari anche un po' più burro del solito e poi aggiungere i fagiolini? C'era qualcosa di poetico in questo, e poi non riuscivo a togliermi la combinazione dalla mente.

Quando ho iniziato a lavorare per eseguire la visione, sapevo che avrei avuto bisogno di un po' di acido o aceto o limone e sicuramente un po' di consistenza. Adoro davvero i fagioli, ma senza un po' di croccantezza, una generosa porzione di loro può essere doverosa come una ciotola di compiti. Con la presente, il risultato finale, e sono lieto di dire, che gli avanzi erano ancora migliori.

Fagioli e porri al burro con pangrattato tostato all'aglio
È tutto. di. quelli. tostato. briciole di pane. Non avevo la mia solita scorta di pangrattato acquistato in negozio, quindi ho tostato leggermente due piccoli pezzi di pane toscano, quindi li ho girati nel robot da cucina. (Se hai del pane raffermo, puoi saltare la tostatura.) Ha reso il prodotto finale più scosceso e croccante e, se hai tempo per prepararli in quel modo, provalo. Altrimenti, l'acquisto in negozio funzionerà bene. È abbastanza abbondante da funzionare come pasto, specialmente con un'insalata verde o una fetta di pane croccante.

2 cucchiai di olio d'oliva, più altro per spruzzare
2 spicchi d'aglio, sbucciati e tritati finemente
frullare o due scaglie di peperoncino
sale kosher e pepe nero appena macinato
1/2 tazza di pangrattato (normale, panko o fresco)
3 cucchiai di burro non salato
1 porro grande, pulito, mondato e tritato
3 tazze (o 2 lattine da 15 once) burro cotto o fagioli di lima, scolati e sciacquati
1 cucchiaio di aceto di sherry

Aggiungere l'olio d'oliva, l'aglio, il peperoncino in scaglie, il sale e il pepe, in una padella ampia a fuoco basso e cuocere per circa un minuto. Portare il fuoco a medio-alto e aggiungere il pangrattato in uno strato. Lasciate riposare sul fondo della padella per un minuto, poi mescolate e lasciate riposare di nuovo. Vuoi che le briciole siano tostate e croccanti, ma non vuoi che l'aglio bruci, quindi non appena vedi che sono croccanti (assaggiane uno), toglile dalla padella in una ciotolina.

Aggiungere il burro nella stessa padella e portare a fuoco medio. Una volta che il burro si è sciolto, aggiungere i porri e cuocere fino a quando non saranno morbidi e dolci, da 8 a 10 minuti, mescolando spesso. Aggiungi i fagioli, mescolando per integrare e cuoci fino a quando tutto è caldo, circa altri 5 minuti. Va bene se i fagioli si rompono un po ', trovo che consenta loro di assorbire un po' più del sapore di porro e burro che è particolarmente apprezzato se si utilizzano fagioli in scatola. Togliere dal fuoco e aggiungere l'aceto. Servire in ciotole con un filo d'olio d'oliva, una generosa guarnizione di pangrattato.

PS La mia storia d'amore con il cavolo e il potere di un gancio a cena.