Seleccionar página

Immagina questo: hai un appuntamento con qualcuno di cui sei entusiasta. Ma sono i primi giorni. Non conosci ancora le loro abitudini di russamento, i nomi dei loro fratelli o come prendono il caffè.

È qui che mi sono ritrovato di recente, avventurandomi in contatto con un parente sconosciuto nel modo meno imbarazzante possibile


Sì, gentili lettori, mi sto frequentando. È una cosa che sta succedendo. Da unendosi a Tinder entrando nel panorama degli appuntamenti , ho imparato molte cose. Primo tra tutti: prima di poter pensare di indossare i pantaloni della tuta in tandem, devi arrancare attraverso un sacco di imbarazzanti.

I primi appuntamenti sono pieni di domande. Cosa indossi? Che ne dici? Il tuo appuntamento reagirà negativamente alla tua nuova borsa? Ultimo ma non meno importante, c'è una domanda che divide le masse: quale preferisci la cena o le bevande?

Quando uscivo con qualcuno, ho sempre preferito gli appuntamenti per la cena, mi ha detto Joanna. Mi piaceva sapere quanto tempo ci sarebbe voluto. In più, a cena, puoi parlare del menu, parlare del cameriere, c'è un ritmo naturale. Un ristorante è semplicemente carino.

Al che dico no.

In questi tempi casuali in cui viviamo, preferisco SEMPRE le bevande. Non spezziamo il pane finché non so che mi piaci.

La cena è imbarazzante, tutto ciò che comporta la masticazione in prossimità di un essere umano sconosciuto è probabilmente meglio evitare. (Soprattutto se è il sushi, dove l'inevitabile domanda di Posso mettere in bocca tutto questo pazzo rotolo di granchio? Porta a masticare e fissare a lungo.) Inoltre, conosci quel momento orribilmente imbarazzante in cui il tuo cameriere viene al tavolo e ti presenta con l'elenco delle offerte speciali? E pensi a te stesso, Totalmente un attore. Swordfish non è poi così eccitante, quindi procedere a dimenticare immediatamente tutto ciò che ha appena detto? Queste cose non accadono quando ti incontri per un drink.

Potrebbe anche essere che i miei appuntamenti migliori siano stati, invariabilmente, appuntamenti per bere. Mi piace sapere che la persona con cui sto può sparare al vento in un ambiente totalmente non strutturato. Secondo la mia esperienza, più facile è il flusso, migliore sarà l'intera relazione. Non voglio essere distratto dall'uso corretto dell'argenteria. Voglio perdermi in una conversazione, chiedendomi cosa mi metta più a mio agio: il mio drink o il mio appuntamento.

La mia data preferita di tutti i tempi, proprio la data a cui alludevo prima, avvenuta la scorsa settimana, è emersa in un grosso bar per immersioni non lontano dal mio appartamento. L'ambiente senza pretese e l'atmosfera lenta e tortuosa hanno portato a un'esperienza rilassata. Nessuno si è interrotto per chiedere come stava andando tutto o se ci piacerebbe vedere il menu dei dolci. Nel bagliore di un decrepito jukebox, infatti, abbiamo parlato tutta la notte.

Al nostro prossimo appuntamento, andiamo a cena.


Daters del mondo, che ne dici? Voti cena o drink?

PS Un fantastico consiglio per gli appuntamenti e quanto tempo aspetti a dormire con qualcuno?