Seleccionar página

Le recenti tragedie di Ahmaud Arbery, Breonna Taylor, George Floyd, Christian Cooper sono state devastanti e consumanti. Allora, cosa possiamo fare dopo? Come possiamo sforzarci di essere più consapevoli e cercare di combattere il razzismo? Non sono un esperto in alcun modo, ma mi piacerebbe parlare insieme dei cinque primi passi che possiamo fare.

1. Realizzare l'obiettivo di diventare antirazzisti.

Nelle parole di Angela Davis, non basta essere razzisti, bisogna essere attivamente antirazzisti. Dobbiamo riconoscere attivamente il privilegio e affrontare il razzismo, così come imparare e ascoltare il più possibile. Non basta essere neutrali e vivere la tua vita; dobbiamo davvero fare il lavoro.

Uno dei primi passi è rendersi conto che anche le persone con le migliori intenzioni possono essere razziste in qualche modo. Tutti noi abbiamo pregiudizi inconsci che abbiamo assorbito dalla società e potremmo non renderci nemmeno conto che conserviamo e dobbiamo riconoscerli prima di poter iniziare a smantellarli. Non è così: o sei razzista o non lo sei. È fino a che punto sei prevenuto, contro chi e perché? dice Padma Lakshmi. Per essere socialmente consapevoli, dobbiamo disimparare atteggiamenti e comportamenti tossici che ci sono stati tramandati da generazioni nelle nostre comunità o persino nelle nostre famiglie. Tutti abbiamo bisogno di mettere in discussione i nostri pregiudizi, educare noi stessi e impegnarci a migliorare noi stessi.

Il bello dell'antirazzismo è che non devi fingere di essere libero dal razzismo per essere un antirazzista, afferma la scrittrice Ijeoma Oluo. L'antirazzismo è l'impegno a combattere il razzismo ovunque lo trovi, anche in te stesso. Ed è l'unico modo per andare avanti.

2. Leggere libri.

Come persona bianca, ho cercato di educare me stesso. I libri che hanno aiutato finora sono So You Want To Talk About Race e Between the World and Me . Prossimo: come essere un antirazzista. Ne hai altri che hai trovato utili? (Mi piace anche questo elenco illustrato.)

3. Ascoltare, guardare e imparare.

A parte i libri, sono stato grato di imparare dalle persone dietro gli account Instagram Conscious Kid e Rachel Elizabeth Cargle. Ho anche trovato l'episodio del podcast di This American Life Three Miles davvero sbalorditivo, così come il documentario della HBO Student Athlete. Prossimo: 13 su Netflix. Sto semplicemente cercando di leggere/guardare/ascoltare il più possibile, in tutti i modi possibili, perché, come si suol dire, non sai quello che non sai.

4. Riconoscere il razzismo sistemico (o istituzionale).

Infine, è importante tenere a mente: questo è più grande del razzismo individuale, ovviamente c'è un grande razzismo sistemico. Non si tratta solo di persone che fanno battute offensive, c'è un intero sistema in atto che tiene le persone di colore fuori dal potere e dall'accumulare ricchezza, ad esempio, il redlining, il gasdotto dalla scuola al carcere, la discriminazione abitativa, il divario di ricchezza, la discriminazione sanitaria, la carcerazione di massa , brutalità della polizia e molto altro. Non vedo l'ora di guardare questa serie per continuare a imparare.

5. Donare.

Per aiutare le organizzazioni a fare un buon lavoro, molte persone hanno chiesto dove donare. Ecco alcuni ottimi posti: NAACP, Black Mamas Matter, Equal Justice Initiative e Thurgood Marshall College Fund. Si prega di lasciare altri consigli nei commenti, se li avete.

Per favore, fammi sapere cosa stai leggendo, facendo, pensando che mi piacerebbe sapere. Grazie mille per averne parlato con me. xo

PS Allevare bambini attenti alla razza e 18 libri per bambini con carattere di colore.