Seleccionar página

Per quante persone cucini di solito? Volo da solo quasi tutte le sere e sono sempre alla ricerca di nuove idee per la cena che non mi facciano mangiare gli stessi avanzi per una settimana. (Una ragazza può avere solo così tanta zuppa!) Quindi, per dare il via al nostro mese di cucina per uno, ecco cosa cercano sempre 12 esperti del settore, dai ristoratori agli scrittori di cibo, quando sono a casa da soli

Sul semplice:

Una delle mie riserve è la pasta con piselli surgelati cotti, burro, limone e tanto parmigiano. È roba da dispensa che ho sempre in giro che posso fare in una pentola in circa 10 minuti. (Quando sono a casa da solo, non ho mai voglia di lavare i piatti.) Lessare la pasta, aggiungere i piselli nell'ultimo minuto di cottura solo per scongelarli, scolare la pasta e i piselli, riservando un po' di acqua della pasta quindi condirli con il burro, succo e scorza di limone e tanto, tanto parm. Macina sopra un po' di pepe fresco e mangia sul divano in pigiama. Yossy Arefi, autrice di Sweeter Off the Vine

Sui preferiti dell'infanzia:

Il mio piatto da solista è la farina d'avena salata che mia mamma la preparava spesso per colazione o pranzo quando eravamo bambini. Cucino l'avena alla vecchia maniera con il brodo vegetale fino a ottenere una crema densa e cremosa. Quindi condisco con alcune verdure arrostite, scalogno e un sorso di olio al peperoncino. Se mi va di fantasia, aggiungo l'avocado a fette! È pronto in circa 15 minuti ed è sostanzioso e nutriente. Hetty McKinnon, autrice di Famiglia

Possedere ristoranti significa che il tuo frigorifero di casa è un recipiente per lo più vuoto, a parte il vino che vive nel cassetto delle verdure e alcuni yogurt scaduti sul ripiano più alto. La cosa che preferisco fare per me è il mio famoso PB&J: burro di arachidi croccante e marmellata di Crofters Berry Harvest su soffice pane bianco del Vermont. Il trucco è una bella spalmatura uniforme dei condimenti perfettamente ai bordi del pane senza fuoriuscire e, naturalmente, tagliando in diagonale. Emily Hyland, fondatrice di Emmy Squared

Su graffette congelate:

Faccio scorta nel nostro congelatore di pizza surgelata Robertas. Adoro quello con cavolo, aglio e peperoncino con sopra un uovo fritto! Jamie Erickson, fondatore di Poppys

Per abbellire gli avanzi (con gli hot dog!):

Dato che cucino tutti i pasti per la nostra famiglia di quattro persone, sicuramente non vado per la strada elaborata nelle mie rare notti da solo. Il mio pasto preferito è il riso fritto. Abbiamo quasi sempre il riso avanzato, e poi ci butto dentro quello che c'è nel cassetto delle frutta e verdura: cipolle verdi, carote, broccoli, cavolo cappuccio grattugiato, hot dog avanzati tritati (davvero!) o bistecca avanzata. Lo condisco con Chile Crunch (il migliore!) e lo mangio con una birra. Jessica Battilana, autrice di Repertorio

Se sono fortunato, avrò una grande quantità di gusto di chow chow nel mio frigorifero avanzato dalle vacanze. (Faccio lotti DAVVERO grandi.) Lo mangio su tutto ciò che è in frigo uova, tortilla chips, insalata, formaggio (il pimento è il formaggio preferito). Carla Hall, autrice di Soul Food

Sui risparmiatori di tempo:

Adoro fare le pizze con i fornelli in ghisa. Accendi il forno alla griglia, quindi scalda una padella di ghisa a fuoco medio. Irrorate con un filo d'olio d'oliva, quindi aggiungete una tortilla. Lasciate cuocere per un minuto fino a quando il fondo non avrà delle macchie dorate, poi girate e aggiungete uno strato sottile di salsa per pizza in vasetto, una spolverata di formaggio, sale marino e qualsiasi altra erba secca che avete intorno alla pizza, come origano, timo e aglio in polvere. Attaccalo nel forno e cuoci fino a quando i bordi non saranno appena dorati, quindi condisci con miele caldo, perché davvero, la vita dovrebbe essere condita con miele caldo. Ecco! Hai la pizza perfetta e croccante, in meno di cinque minuti. Liz Moody, autrice di Più sani insieme

Sul concedersi:

Hai mai visto il film Perché l'ho detto con Diane Keaton? C'è questa scena fantastica in cui Mandy Moore si prepara a cena a casa uno splendido piatto di pasta cremosa con un bicchiere di vino. Si siede persino a un tavolo apparecchiato per mangiarlo. Quando sono solo, cerco di ricordarmi di sedermi e assaporare, anche se non è lussuoso! Mi piace l'idea di fare con cura anche un formaggio grigliato. Posie Brien, 600 acri

Andavo in cucina solo quando c'era qualcuno per cui cucinare e poi, ogni volta che ero solo, correvo in piedi attraverso una grande ciotola di semifreddo. Lo mangio ancora, ma è il mio romanticismo che rallenta, creando l'atmosfera in cui sono in questi giorni. È una cosa davvero dolce da fare. Jerrelle Guy, autore di Black Girl Baking

Sul cucinare quello che vuoi veramente :

A mia moglie non piace la bistecca e io la bramo solo raramente (vedi cosa ho fatto lì?), quindi la preparo a casa quando volo da solo. Prendo una piccola bistecca, la picchio generosamente con sale grosso e pepe nero macinato fresco, la faccio rosolare in una padella fumante, poi la lascio riposare mentre taglio la romana e la condisco con olio, aceto e origano secco. Affetto la mia bistecca e la metto, calda, proprio sopra la lattuga fredda e ci verso sopra il succo del tagliere. Spremo un po' di limone su tutto e lo mangio tutto, tranne un paio di morsi che lascio ai nostri cani il nostro segreto. Julia Turshen, autrice di Now & Again e conduttrice di Keep Calm + Cook On

Sulle uova (perché!):

A volte, quando sono solo, il mio pasto è una grande ciotola di popcorn e una birra. (Nessun rimpianto per quel pasto.) Ma se ho un po' più di energia, farò le uova. C'è una ricetta che amo in The Zuni Caf Cookbook per le uova fritte nel pangrattato che richiede di tostare il pangrattato in una padella, quindi friggere le uova direttamente nelle briciole tostate. Sono finiti con una spruzzata di aceto che viene rapidamente roteato nella padella calda, dove raccoglie tutta la bontà persistente. Ho fame solo a pensarci. Alexandra Stafford, Alexandra Cooks

Sul vero MVP, cereale:

Ho sempre ammirato quelle persone che si preparano pasti sani ed elevati quando mangiano da sole. Ma io non sono una di quelle persone. Invece, la tratto come la mia unica opportunità per consumare il pasto più pigro possibile. In passato, questo ha quasi sempre significato ciotole e ciotole di cereali. Amo i cereali così profondamente che ho deciso di smettere di mangiarli così tanto per il nuovo anno. Forse mi fermerò per una scatola di crusca d'avena Cracklin mentre torno a casa. Solo questa volta? Sarah Jampel, scrittrice senior dello staff di Food52

Cosa mangi quando sei a casa da solo?

PS Cosa mangiano i geni del cibo a pranzo e una sfida bodega con Smitten Kitchen.