Seleccionar página

Bridget Watson Payne, suo marito Bill e la loro figlia di sette anni, Mabel, vivono in un accogliente appartamento con una camera da letto a San Francisco. Bridget è un'artista, editrice e autrice; e Bill è un insegnante di educazione speciale. Sono una famiglia di massimalisti amanti del colore, che fanno vivere in un piccolo spazio più che lavorare. Viviamo in un certo senso uno sopra l'altro, ma eravamo tutti a nostro agio con questo, dice Bridget. Dai un'occhiata all'interno

SOGGIORNO/PRANZO

Divano: cassa e barilotto. Ottomano: Wayfair. Tappeto: vintage, simile. Tende: fatte in casa con tessuto di Britex. Scaffali: Fenton MacLaren . Tavolo giallo: vintage, simile. Sedia Butterfly: CB2 .

Sullo shopping di quartiere: quando io e mio marito abbiamo deciso di trasferirci insieme 15 anni fa, abbiamo passeggiato per la città e ci siamo innamorati di questa zona tra Nob Hill e il Tenderloin. Amiamo l'ampia diversità di persone e il modo in cui i marciapiedi non sono mai vuoti. Ci sono bar dove puoi sederti fuori e chiacchierare, e tutto ciò di cui hai bisogno è a un isolato.

Sulla magia delle finestre: il nostro agente immobiliare ha detto che aveva un appartamento che non era ancora pronto. L'abbiamo convinta a mostrarcelo comunque. Quando siamo entrati, il pavimento era coperto di teloni, c'erano secchi di vernice dappertutto e non si vedeva nulla tranne le finestre. La luce si stava inondando e abbiamo visto i dettagli circolari, e anche se era fondamentalmente un cantiere, abbiamo subito capito che era il nostro posto.

Portabicchieri: The Container Store verniciato a spruzzo oro, simile . Leggi invece stampa: Prenota/Acquista .

Sul vivere in un piccolo spazio: il nostro appartamento è di 600 piedi quadrati e non siamo certo minimalisti! Lo facciamo funzionare perché sono un po' un pazzo per l'organizzazione. Riordinamo ogni sera, e tutto ha un posto designato. Dato che la nostra cucina è così piccola, immagazziniamo un sacco di cose nel nostro soggiorno. Teniamo i nostri bicchieri sulla griglia d'oro e i cassetti neri della scrivania contengono le nostre posate, tovaglioli e lenzuola. Inevitabilmente, chiunque si avvicini e cerchi un fork non sarà in grado di trovarlo.

Sulle lettere d'amore: se ci fosse un incendio, prendiamo le valigie vintage in cima agli scaffali. Uno è pieno di tutte le lettere che ho scritto a mio marito nei primi giorni della nostra storia d'amore; l'altro ha tutte le lettere che mi ha scritto. Vivevo nella East Bay e lui in città, quindi ci vedevamo solo nei fine settimana e iniziavamo a scambiarci lettere. Sì, in realtà eravamo abbastanza grandi da scrivere lettere su carta, anche se era una cosa leggermente retroattiva da fare anche allora.

Sedia verde: vintage, simile. Sedia blu: CB2, simile .

Sugli scaffali: Quando Mabel era una bambina, mettevamo la sua culla in un angolo del soggiorno. Quando è diventata più grande, abbiamo montato una parete di compensato di scaffali per separare una stanza per lei. Adoriamo gli scaffali. Una delle prime cose che abbiamo dovuto capire quando io e Bill ci siamo trasferiti insieme era cosa avremmo fatto con tutti i nostri libri! Abbiamo finito per creare un elaborato sistema organizzativo: sono divisi in libri che ho letto, libri che lui ha letto, quelli che abbiamo letto entrambi, quelli che nessuno di noi due ha, e all'interno di queste sezioni sono tutti in ordine alfabetico.

Nelle cene anticipate: è un po' complicato ospitare ora che lo spazio del soggiorno è più piccolo, ma ci piace avere amici con i bambini per una cena anticipata delle 4:00. In questo modo c'è tutto il tempo per rilassarsi e nessuno ha fretta di tornare a casa per andare a dormire. Il nostro tavolo ha una foglia in più e usiamo le varie sedie che abbiamo nascosto nell'appartamento. In pratica occupa l'intero soggiorno, ma possiamo ospitare comodamente otto persone. Aiuta che alcuni di loro siano bambini.

ANGOLO COTTURA MABELS (EX PARTE DEL SOGGIORNO)

Fiore di carta: Tiffany Turner.

Sui libri dei capitoli: Mabel è molto orgogliosa di leggere da sola per mezz'ora a letto prima che le luci si spengano. È ossessionata da Harry Potter. Sono stato avvertito da altri genitori che i libri diventano più lunghi e più oscuri man mano che vanno avanti. Continuo ad aspettare che arrivi al punto in cui si ferma perché è troppo spaventoso. Beh, vedi, è piuttosto coraggiosa!

Giroletto: Target, simile . Biancheria da letto: Garnet Hill, simile.

Nel nominare la loro figlia: Mabel è il nome della mia bisnonna. Ci è piaciuto molto, ma abbiamo deciso di aspettare fino a quando non abbiamo incontrato il bambino per vedere se ce l'avrebbe fatta. Abbiamo dato un'occhiata ed eravamo tipo, oh sì, quella è una Mabel. Il suo secondo nome è Peonia. Ho un'amica artista, Tiffanie Turner, che fa enormi fiori di carta. Quando stavamo costruendo la stanza di Mabels, le abbiamo commissionato una peonia che sarebbe stata la prima cosa che vedi. Mi rende davvero felice.

CUCINA

Sulla cucina: Bill ed io siamo diventati bravi a cucinare insieme in una piccola cucina e a non sbatterci l'uno contro l'altro. Con due lavori e un bambino in età scolare, facciamo cose facili e veloci. Bill trova rilassante andare in cucina alla fine della giornata e preparare la cena. L'inferno fa la pasta o gli hamburger di agnello. Eravamo davvero entusiasti della stagione degli asparagi e l'abbiamo mangiata ogni sera per alcuni mesi.

Su Cooks Illustrated: ci abboniamo a Cooks Illustrated, la bellissima rivista di cibo che esiste da sempre. Sul retro di ogni numero, hanno un disegno di tutti i tipi di cibo, tutti gli agrumi, tutte le ostriche, tutto il formaggio Li abbiamo amati e abbiamo deciso di appenderli in cucina.

In una cucina multifunzionale: abbiamo una regola: niente oggetti monouso. Se qualcosa ha il nome di un alimento in esso un'affettatrice per uova, un denocciolatore di ciliegie, probabilmente puoi farlo semplicemente con un coltello.

Orologio: Bai Design.

Sui ricordi: i ganci per rose in cucina provengono dalla camera da letto di mia mamma. Quando uscii con Bill per la prima volta, frequentavo la scuola di specializzazione e vivevo a casa con mia madre nell'East Bay. Quando mi sono trasferito, ho fatto un'irruzione in casa e ho portato questi ganci con me.

CAMERA DA LETTO

A distanza ravvicinata: la nostra camera da letto si trova proprio tra la cucina e il soggiorno, quindi è diventata parte dello spazio di ritrovo comune. Abbiamo porte di vetro nella nostra stanza, quindi è possibile ottenere un po' di privacy, ma la maggior parte delle volte scorreva liberamente attraverso di essa. Mabel potrebbe sentirsi diversamente quando è un'adolescente, ma attraversa quel ponte quando arriviamo ad esso.

Sul colore: il mio amore per il colore è profondo e profondo. Un primo rammarico per il nostro appartamento è che, poiché affittiamo, non possiamo dipingere le pareti. Ma mi sono sentito bene con questo, le pareti bianche fanno uno sfondo piacevole e rendono la casa eclettica invece che opprimente. Di solito voglio tutto a colori, i miei vestiti, il mio arredamento, i miei capelli! L'ho avuto biondo platino per sempre, ma due anni fa sono diventato rosa e ho capito che questo era il vero me.

Libreria gialla: vintage, simile. Arte blu: Daniel Garzi . Piatto di scoiattolo: Isabelle Samaras . Scaffale blu: IKEA dipinto di blu. Giroletto: vintage, simile.

Per concludere: dopo aver messo a letto Mabel alle otto, io e mio marito cerchiamo di fare le cose in casa per un'ora; poi dalle nove alle dieci, usciamo. All'inizio della settimana, quando abbiamo più energia, leggi bene. In questo momento, sto amando il nuovo libro di Patti Smith, Devotion. Entro la fine della settimana, vogliamo solo rilassarci e guardare la TV. Se fossi in Drunk History a volte hai solo bisogno di uno spettacolo breve e divertente.

Scrivania: vintage, simile. Lampada verde: accenti viventi.

Sul collezionismo d'arte: come editore di libri d'arte, sono fortunato a lavorare con molti artisti. Il dipinto della sedia sopra la mia scrivania era la copertina originale di un libro che ho realizzato con l'artista Lisa Congdon, una delle mie autrici di lunga data. Ultimamente, l'arte ha proliferato ancora di più perché sono stato coinvolto in Artist Take Action, un account Instagram che fa un'asta d'arte ogni mese e tutti i proventi vanno in beneficenza. La mia arte è stata messa all'asta ed è così facile e allettante fare offerte!

BAGNO

Sulla condivisione del bagno: Quando Mabel ha iniziato la scuola, l'abbiamo elaborato con molta attenzione sulla carta: quando tutti si alzano, quando tutti usano il bagno, quando tutti escono di casa. La nostra mattinata ha una routine coreografata e prevedibile. È una specie di balletto, tutti vanno in ordine e funziona.

Sulla creazione dello spazio personale: sono un introverso, ma sento che la mia introversione ha fatto un'eccezione per mio marito e mia figlia. Bill ed io siamo piuttosto tranquilli, mentre Mabel è una chiassosa bambina di sette anni. Ma negli anni ci siamo abituati a un certo livello di rumore. Con chiunque altro, probabilmente sarei tipo, esci dal mio spazio! ma abbiamo una relazione così porosa l'uno con l'altro che è stato piacevole stare insieme.

Grazie mille Brigida!

PS Molti altri tour della casa, tra cui una baita nel New Hampshire e un appartamento a molti piani di Brooklyn.