Seleccionar página

Confessione: dopotutto voglio essere un buon ascoltatore, l'attenzione è la forma più rara e pura di generosità, diceva il filosofo Simone Weil. Ma a volte mi sento come se avessi un consiglio davvero buono e non posso fare a meno di sputarlo. Oppure rimango perplesso su cosa dire. Quindi, mi sono rivolto alla mia amica Lina Perl, una psicologa clinica, che è una delle persone più cordiali che conosco. Ecco la sua guida brillante


1. La frase magica: sono così felice che tu me l'abbia detto.
A volte in terapia, ho clienti che parlano di qualcosa per cinque sessioni, e io, questo non sembra un grosso problema, e letteralmente nella quinta sessione, dicono: Oh, ho una relazione con il marito del mio migliore amico. E c'è una parte del mio cervello che è tipo, WHAAAAT?! Ma io dico, sono così felice che tu ti sia sentito abbastanza a tuo agio da dirmelo. Se ti prendi un momento per dirlo, metterai immediatamente le persone a proprio agio. Apre le porte alla persona per comunicare di più e ti dà anche un colpo, soprattutto se ti senti un po' scioccato.

2. Dai un nome all'emozione.
Dare un nome all'emozione è estremamente utile per i bambini (che è il contesto in cui l'ho imparato), ma è altrettanto importante per gli adulti. Se tuo figlio dice con rabbia, Ugh, odio mio fratello!, potrebbe esserci l'istinto di spegnerlo. Ma la prima cosa è dare un nome a come si sentono. Se dici, Wow, sei davvero arrabbiato. Saranno come, SÌ!!!! Questo è tutto! Vedrai qualcuno rilassarsi all'istante . Le persone a volte pensano che nominandolo peggioreranno le cose. Ma non è così che funziona. La persona si sentirà sollevata e vista, ed è quello che vuole davvero da un ascoltatore.

3. Sii aperto e curioso.
Ci sono due tipi di domande: curiose e giudicanti. Ad esempio, se qualcuno ti dice che il suo capo gli ha urlato contro questa mattina, una domanda potrebbe essere: cosa hai fatto? Il giudizio c'è. Invece, sii aperto e curioso. Potresti chiedere, oh mio Dio, cosa è successo? Come ti sei sentito? Vuoi creare uno spazio in cui questa persona possa parlare ed essere vulnerabile. Cosa speri che succeda? Cosa temi che possa succedere?

A volte penso, se stessi scrivendo un romanzo, cosa vorrei sapere su questo personaggio? Cosa stanno pensando? Quando si sono sentiti in questo modo prima? Stai davvero cercando di saperne di più su di loro.

4. Ripeti le cose.
È utile al 100% per ripetere le cose. Direi che credo di aver capito quello che dici, ma voglio essere sicuro. Vuoi aprire la porta all'errore. Penso che tu sia rimasto ferito quando il tale ti ha detto questo e ti ha fatto venire voglia di uscire dalla stanza. E forse la persona dirà sì! O forse diranno che in realtà mi sono sentito più arrabbiato che ferito.

5. Resistere alla tentazione di risolvere i problemi.
Durante l'ascolto, sia gli uomini che le donne cercano troppo spesso di risolvere i problemi. Ciò che trasmette alla persona, in modo inconscio, è che non posso tollerare qualunque cosa tu stia provando in questo momento.

Se il tuo partner torna a casa dal lavoro e dice: Sto impazzendo, ho perso un grosso account, una risposta potrebbe essere: Bene, come puoi riaverlo? Invece, chiedi come si sente quella persona. Oh, sembra così stressante. Com'era essere al lavoro tutto il giorno a preoccuparsene? hai bisogno di un abbraccio? Vogliono sapere che sarai qui, anche se non riprenderanno mai l'attività e sono un grande perdente! A volte le persone vogliono aiuto per risolvere i problemi, ma PRIMA faglielo sapere, tuttavia ritengono che sia del tutto ragionevole e tu vuoi sentirlo.

C'è una clip esilarante di Chris Rock, in cui sua moglie si sta sfogando, e la sua risposta è, te l'avevo detto che quella cagna era pazza. Questo è ciò che la gente vuole sentire! Convalidato! A volte io e mio marito parleremo, e dico a caso, ti ho detto che quella cagna era pazza, anche se non è collegata alla nostra conversazione.

Ed è divertente perché più puoi essere curioso con le persone, più autentiche e simpatiche diventano. Sono sempre stupito da quanto siano affascinanti i miei clienti. Non è un atto di carità ascoltare le persone, rende tutte le tue conversazioni migliori!


Grazie mille, Lina!

PS Come scrivere una nota di cordoglio e un trucco per chi si preoccupa.