Seleccionar página

L'altra sera, eravamo a corto di idee per la cena e abbiamo deciso di fare quello che abbiamo fatto almeno altre ottomila volte nella nostra vita di cene

Abbiamo allestito una stazione di dragaggio (una ciotola poco profonda di farina, una con l'uovo, una con il pangrattato), abbiamo dragato quattro petti di pollo e li abbiamo saltati in padella fino a renderli croccanti all'esterno e succosi all'interno. Le cotolette di pollo impanate sono state la prima cosa che mia madre ha insegnato a fare a mio padre quando ha deciso di andare a legge (lasciandolo con tre bocche per cucinare la cena, tre sere a settimana), la prima cosa che ho imparato a fare quando ho ero da solo e uno dei primi pasti veri che ho convinto i miei bambini ossessionati dalle crocchette di pollo ad amare. Penseresti che ormai ne saremmo usciti, ma è quasi l'opposto. Diventano sempre meglio, e nel corso degli anni ho costruito più pasti intorno a loro di quanti ne possa contare. (Mio marito ogni singola volta: perché non li facciamo più spesso?) Ecco alcuni dei miei preferiti e spero che condividerai anche alcune idee.

Le cinque migliori cose che facciamo con le cotolette di pollo impanate

  1. Serviteli su un ampio piatto da portata conditi con qualunque sia la nostra insalata del momento. (Nella figura: germogli di piselli, pomodori, cipolla rossa tritata, di alcune estati fa.) O semplicemente lanciarli direttamente in un'insalata di cobb o caesar o di cavolo o rucola.
  2. Farcire tra i panini di patate e dare loro il trattamento di sandwich di pesce croccante condito con slaw.
  3. Serviteli con una salsa senza cottura (per molto tempo a casa nostra, questo era noto come ketchup).
  4. Tagliare in sbieco e aggiungere in una ciotola di riso insieme alle verdure arrosto (cavoli di Bruxelles, broccoli) e condire con una vinaigrette di soia e zenzero (o la vostra preferita).
  5. Guarnire con salsa di pomodoro, mozzarella e parmigiano; infornare per 20 minuti a 180° per il pollo alla parmigiana.

La procedura: cotolette di pollo impanate

Da 5 a 6 cucchiai di olio d'oliva, più altro se necessario
2 uova, leggermente sbattute
3/4 di tazza di farina per tutti gli usi
1 1/2 tazze di pangrattato semplice o panko*
sale kosher e pepe nero appena macinato
4 grandi petti di pollo disossati (circa 1 1/2 libbre), sciacquati, tamponati e schiacciati per creare uno spessore uniforme dappertutto (posizionare il pollo tra la pellicola trasparente e sbattere usando un mattarello o un batticarne)

Aggiungere l'olio in una padella capiente posta a fuoco medio-alto. Preparate le vostre stazioni di dragaggio: un piatto bordato per le uova, un piatto per la farina e un piatto per il pangrattato condito con sale e pepe. Usando una forchetta infarinate i vostri pezzi di pollo prima nella farina (scuotendo l'eccesso), poi nell'uovo, poi nelle briciole premendo il pollo nelle briciole per ricoprirlo bene.

Friggere ogni petto nell'olio per 3-4 minuti per lato. Cerca di non riempire la padella. Le cotolette sono cotte quando il pollo è sodo al tatto ma non duro come roccia.

Scolare e scolare il pollo su un piatto da portata foderato di carta assorbente e coperto con un foglio di alluminio se hai più pezzi da friggere. Aggiungere altro olio nella padella e friggere i petti rimanenti.

Nota: sentiti libero di aggiungere uno dei seguenti ingredienti al pangrattato: 2 cucchiaini di senape in polvere, un pizzico di pepe di Caienna, foglie di timo fresco, semi di sesamo o parmigiano appena grattugiato.

PS Un altro elemento costitutivo del pollo e un'accogliente zuppa di fagioli bianchi.