Seleccionar página

Che cosa si tratta dei discorsi di laurea? Non importa in quale fase della vita ti trovi, non c'è miglior discorso di incoraggiamento. E il raccolto di quest'anno è particolarmente eccezionale da parte di persone come Will Ferrell, Octavia Spencer e Mark Zuckerberg. Quindi, nello spirito della stagione, ecco otto sagge citazioni


C'erano molte notti in cui nel mio appartamento di Los Angeles mi sedevo a un pasto a base di spaghetti conditi con senape, con solo $ 20 sul mio conto corrente Sì, avevo paura. Non hai mai paura. Ho ancora paura. Avevo paura di scrivere questo discorso. E ora, mi sto solo rendendo conto di quante persone mi stanno guardando in questo momento, ed è spaventoso. Puoi per favore distogliere lo sguardo mentre pronuncio il resto del discorso? Ma la mia paura del fallimento non si è mai avvicinata alla mia paura di cosa succederebbe se. E se non ci avessi mai provato? Will Ferrell alla University of Southern California

Alcuni di voi hanno iniziato a scrivere un giornale una notte, e forse vi siete svegliati imbarazzati per quello che avete scritto, forse un po' a disagio. Quindi ti sei sfidato a scrivere un pezzo completamente diverso, un pezzo che fosse più te, più di quello che dovevi dire. Hai trovato la tua voce. Lascia che ti dica questo. Continua a inseguire quei momenti in cui scopri qualcosa di nuovo sulla tua voce. Non lasciare mai che finisca. Mantieni la tua mente e il tuo cuore aperti alle possibilità infinite e imprevedibili della vita. E archiviando quei tuoi dettagli, hai anche scelto chi sarebbe stato parte di quelle vignette e storie in questo capitolo delle tue vite. Octavia Spencer nello Stato del Kent

Jane Austen ha buttato via il piano per una donna regencyera ben colta. Frank Lloyd Wright buttò via il progetto per un giovane architetto del suo tempo. Bill Gates, Oprah Winfrey, Enrico Fermi, LinManuel Miranda, Martin Luther King, Marie Curie, Pablo Picasso, Toni Morrison, hanno tutti buttato fuori il piano. La risposta giusta era sicura; la risposta sbagliata, quella che nessun altro ha inventato, seguito o in cui credeva, era trasformativa. Ah, dici a te stesso seduto lì, non posso aspettarmi di essere Jane Austen o Frank Lloyd Wright, ma ciò che puoi abbracciare è una vita che sembra appartenerti, non fatta di minuscoli frammenti delle aspettative di una società che, francamente, nella maggior parte delle sue aspettative, non è degno di te. E ciò richiede coraggio, non obbedienza; passione al posto di semplici piani. Anna Quindlen alla Washington University

Le idee non escono completamente formate. Diventano chiari solo quando ci lavori. Devi solo iniziare. Se avessi dovuto capire tutto su come connettere le persone prima di iniziare, non avrei mai avviato Facebook. I film e la cultura pop sbagliano tutto. L'idea di un singolo momento eureka è una bugia pericolosa. Ci fa sentire inadeguati poiché non abbiamo avuto il nostro. Impedisce alle persone con semi di buone idee di iniziare. Oh, sai cos'altro i film sbagliano sull'innovazione? Nessuno scrive formule matematiche sul vetro. Non è una cosa. È bello essere idealisti. Ma preparati a essere frainteso. Chiunque lavori su una grande visione verrà chiamato pazzo, anche se alla fine avrai ragione. Chiunque lavori su un problema complesso verrà accusato di non aver compreso appieno la sfida, anche se è impossibile sapere tutto in anticipo. Chiunque prenda l'iniziativa verrà criticato per essersi mosso troppo velocemente, perché c'è sempre qualcuno che vuole rallentarti. Nella nostra società, spesso non facciamo grandi cose perché avevamo così tanta paura di commettere errori che ignoriamo tutte le cose sbagliate oggi se non facciamo nulla. La realtà è che qualsiasi cosa faremo avrà problemi in futuro. Ma questo non può impedirci di iniziare. Mark Zuckerberg ad Harvard

Non nasciamo con una certa resilienza. È un muscolo e questo significa che possiamo costruirlo. Costruiamo la resilienza in noi stessi. Costruiamo resilienza nelle persone che amiamo. E lo costruiamo insieme, come comunità. Si chiama resilienza collettiva. È una forza incredibilmente potente ed è quella di cui il nostro paese e il nostro mondo hanno bisogno di molto di più in questo momento. È nelle nostre relazioni reciproche che troviamo la nostra voglia di vivere, la nostra capacità di amare e la nostra capacità di portare il cambiamento nel mondo Sheryl Sandberg to Virginia Tech

Inoltre, tre citazioni degli anni passati

Il corollario del carpe diem è la gratitudine, la gratitudine per essere semplicemente vivi, per avere un giorno da cogliere. Il respiro, il battito del cuore. Gratitudine per il mondo naturale che ci circonda, le nuvole che si ammassano, l'ibis bianco sulla riva. A Barcellona si tiene ogni anno un concorso di poesia. Ci sono tre premi: il terzo premio è una rosa d'argento, il secondo premio è una rosa d'oro e il primo premio: una rosa. Una vera rosa. Il fiore stesso. Pensaci la prossima volta che verrà fuori il termine priorità. Billy Collins al Colorado College, 2008

Man mano che cresci, ti renderai conto che la definizione di successo cambia. Per molti di voi, oggi, il successo è riuscire a trattenere 20 bicchieri di tequila. Per me, la cosa più importante nella tua vita è vivere la tua vita con integrità e non cedere alla pressione dei pari per cercare di essere qualcosa che non sei. Per vivere la tua vita come una persona onesta e compassionevole, per contribuire in qualche modo. Quindi, per concludere la mia conclusione, segui la tua passione, rimani fedele a te stesso. Non seguire mai il sentiero di nessun altro, a meno che tu non sia nel bosco e ti sei perso e non vedi un sentiero e con tutti i mezzi dovresti seguirlo. Ellen Degeneres a Tulane, 2009

La vita è un'improvvisazione. Non hai idea di cosa accadrà dopo e per lo più stai solo inventando le cose mentre vai avanti. Stephen Colbert alla Wake Forest University, 2011


Qualche consiglio da aggiungere? Chi ha parlato alla tua laurea?

PS Sulla gentilezza e 15 consigli di carriera da donne intelligenti.